Suso, Balotelli e Ribery, l’effetto domino del mercato viola. Ma entro Ferragosto ci sarà un colpo

Suso, Balotelli e Ribery, l’effetto domino del mercato viola. Ma entro Ferragosto ci sarà un colpo

Arriverà uno dei tre? La Fiorentina è sicura di far vedere un nuovo acquisto già domenica al Franchi in Coppa Italia

di Redazione VN
Super Mario Balotelli

Il concetto “se prima non parte Simeone, non arriverà una nuova punta” non regge perché c’è chi assicura che la Fiorentina avrà un nuovo bomber per Ferragosto. Come scrive La Nazione, la mossa Suso (LA SCHEDA) è concreta perché il club viola ha parlato con il Milan e  nonostante il prezzo del cartellino del giocatore (32 milioni) e l’indecisione dello stesso può prendere corpo da un momento all’altro. Restano aperte ancora le piste Diego Rossi e Rodrigo De Paul, ma anche quella che porta a Mario Balotelli, uno degli svincolati seguiti dalla Fiorentina: fino a 24 ore fa era ad un passo dal Flamengo, c’è il Verona e starebbe per tornare in scena la Fiorentina. L’altro è Frank Ribery: non è convinto dell’Arabia, un calcio che forse gli regala poche emozioni e vorrebbe l’Europa. Non è impossibile immaginare un contatto con la Fiorentina. Ogni nome (forse) esclude l’altro, ma entro Ferragosto l’obiettivo di Pradè e Barone è di arrivare a chiudere il colpo pregiato dell’estate entro il debutto in Coppa Italia.
****************
CLICCA PER LEGGERE:
– TUTTI I MOVIMENTI DI MERCATO DELLA FIORENTINA

– TUTTI I RISULTATI DELLE AMICHEVOLI ESTIVE DELLA FIORENTINA

Altro che 100 milioni. Lukaku all’Inter ha fatto crollare il valore di mercato di Chiesa

Ribery e Balotelli, la Fiorentina lavora agli svincolati di lusso

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. SOLOROGER - 4 mesi fa

    Prendere anche Cassano e vendere Chiesa almeno si accontentano i giornalisti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Violaviola - 4 mesi fa

    Susio + super Mario e si vola!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. CippoViola - 4 mesi fa

    Serve un’alternativa tecnica a Vlahovic, Boateng non è una punta e Simeone meglio darlo via quest’anno; poi l’esterno con maggiore propensione a lavorare sulla sinistra, così da avere un treno di alternative con Chiesa e Sottil.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. VIKINGO - 4 mesi fa

    balotelli assolutamente no.
    Suso è troppo discontinuo per qui soldi.
    molto meglio puntate su ribery.
    sicuramente farebbe crescere sia chiesa sia sottil.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy