Sprofondo Milan, 146 milioni di debiti. Adesso Suso può partire… con lo sconto

Sprofondo Milan, 146 milioni di debiti. Adesso Suso può partire… con lo sconto

La crisi economica del Milan può portare ad un abbattimento del prezzo per Suso, cercato con insistenza in estate dalla Fiorentina

di Redazione VN

I “146 milioni di dubbi” descritti da La Gazzetta dello Sport in edicola stamani riaccendono i fari sulla crisi (in campo e soprattutto economica) del Milan. I 146 milioni rispondono alla voce “debiti” che in qualche modo i rossoneri dovranno ripianare nelle prossime sessioni di mercato. Servono plusvalenze, e in tal senso gli indiziati principali a lasciare il Diavolo sono Donnarumma e Suso. Per quanto riguarda in particolare lo spagnolo, i corteggiatori estivi non mancavano ma sono stati respinti: Lione, Marsiglia, Roma, Fiorentina, tutte opzioni che la dirigenza rossonera ha allontanato. Adesso però la necessità di vendere potrebbe portare ad uno sconto sui 40 milioni della clausola.

Pulgar, la virtù sta nel mezzo: ecco come il cileno si è preso la Fiorentina

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Valter - 11 mesi fa

    Milan una squadra fatta coi piedi..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Pikkio - 11 mesi fa

    Se lo possono tenere, giocatore nettamente sopravvalutato e assolutamente nullo in fase di non possesso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. simuan - 11 mesi fa

    …rimanesse pure li’ ed affondasse con tutta la barca…ci credo poco visto i precedenti ma glielo auguro tanto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. pitone25 - 11 mesi fa

    solo noi siamo falliti con 20 miliardi di vecchie lire.Questi dovrebbero radiarli proprio dalla faccia della terra.Purtroppo che la legge sia ugualeper tutti è solo un illusione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. la primula viola - 11 mesi fa

    si parla di un disavanzo di oltre 40 milioni non previsti.
    quindi anziché dei dei quasi 100 milioni previsionali di perdite ora sono a 146 consuntivi.
    hanno solo sbagliato di qualche milione 🙂

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. glover_3713546 - 11 mesi fa

    A Firenze farebbe la riserva

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. ceruttigino - 11 mesi fa

    ah ah ah che spettacolo queste notizie non hanno prezzo. quanto si è dovuto subire anche da questi. e continuano a spendere a spandere. I soci di Elliott essendo un fondo d’investimento rivogliono i soldi investiti+gli interessi e li vogliono ora non fra 10 anni. non credo si accontentino dei discorsi. I nodi vengono al pettine. il crac si avvicina. basta aspettare sulla riva del fiume, il cadavere rossonero in lontananza si vede già.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. L'Omino di Ferro - 11 mesi fa

    Il Milan ha chiuso il bilancio con 146 milioni di perdite (che non hanno niente a che fare con i debiti). Il Milan di Elliott non ha di fatto debiti (Gazidis ha versato oltre 300 milioni per “saldare” i debiti pregressi), ma ha grossi problemi a coprire i costi in quanto fattura molto poco rispetto ai costi altissimi che ha. O diminuisce i costi o aumenta i ricavi. I debiti non c’entrano niente con questa situazione …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. 29agosto1926 - 11 mesi fa

    Che affare che ha fatto Commisso a comprare una Fiorentina a 140 mil. senza debiti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy