Serie A, no a tamponi unificati

Decisione presa dall’Assemblea di Lega ieri

di Redazione VN
Serie A

L’assemblea di Lega che si è tenuta ieri ha portato una novità nell’organizzazione della Serie A, chiudendo all’unificazione dei tamponi. Come racconta il Corriere dello Sport, nessuna delle strutture che hanno presentato un preventivo è in grado di fornire un’adeguata copertura a tutte le città, e visto anche il diminuire dell’emergenza, i club hanno valutato l’investimento economico eccessivo, per un servizio poi non del tutto soddisfacente. Ogni club, quindi, continuerà a svolgere i controlli in modo autonomo, scegliendo liberamente la struttura a cui fare riferimento.

Serie A

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy