Scontro totale tra Sky e Lega Serie A. I club meditano di procedere per vie legali

La pay tev ha decisono di non pagare l’ultima rata per i diritti tv scaduta ai primi di Maggio

di Redazione VN
Serie A

Stando a quanto scrive il Corriere dello Sport, i club di Serie A stanno concretamente meditando di fare causa alle televisioni che hanno scelto di non pagare l’ultima rata per i diritti tv, scaduta ai primi di maggio. Ad inasprire questo clima di tensione, ieri in serata, c’è stato il botta e risposta tra il Ceo di Sky, Ibarra, e l’ad della Lega, De Siervo. “Sky ha proposto diverse soluzioni ma non ha ricevuto alcuna risposta”. La replica di De Siervo non si è fatta attendere: “Nei contatti avuti, però, abbiamo sempre ribadito come fosse necessario che, prioritariamente, Sky rispettasse le scadenze di pagamento previste dai contratti. Sono sicuro che in assemblea le squadre sapranno trovare una posizione unitaria finalizzata a garantire il rispetto dei propri diritti” la Lega resta convinta di essere nel giusto. E, a quanto pare, è disposta a dare battaglia per rivendicare le proprie ragioni.

Fiorentina: altra negatività al Coronavirus, il numero dei positivi cala a quattro

Non solo Manchester United: un’altra big inglese su Chiesa. Ecco la valutazione

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Il Viola di Gallipoli - 8 mesi fa

    Sono squali, ci stanno semplicemente provando.

    Ed il calcio è l’aspetto marginale, non potete immaginare quanti esseri schifosi stanno cercando di mettere all’angolo onesti titolari d’impresa sventolandogli 2 soldi per rilevare le attività.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy