Sconcerti scrive: “La conferenza di Pradè una strategia, Commisso ci deve qualcosa”

Sconcerti scrive: “La conferenza di Pradè una strategia, Commisso ci deve qualcosa”

L’intervento del noto giornalista sulle colonne del Corriere Fiorentino

di Redazione VN

“Commisso oggi ci deve qualcosa”, scrive Mario Sconcerti nel suo corsivo sul Corriere Fiorentino di oggi, facendo riferimento al supporto incondizionato che ha ricevuto dai fiorentini e che ha portato, in termini concreti, all’approvazione nel giro di un anno di un emendamento che gli consentirà di mettere le mani sullo Stadio Franchi. “Per questo – continua Sconcerti – io non voglio credere alla conferenza stampa. Quelle di Pradè sono state parole usate per spaventare chi vuole Chiesa ma aspetta a muoversi per risparmiare, è stata un’altra operazione di mercato in cui si è usata la città. Con questa squadra la Fiorentina è tra l’ottavo e l’undicesimo posto. Ha sette squadre più forti davanti. Con un altro giocatore vero, sicuro, può salire due o tre posti e diventare molto più interessante. Questi erano i patti, amico Commisso. Quando la prossima settimana tornerai a Firenze, portaci la vera buona notizia”.

Il commento integrale all’interno del quotidiano in edicola

-> CALCIOMERCATO: TUTTE LE OPERAZIONI CONCLUSE IN SERIE A
-> Clicca qui per restare aggiornato su tutto il mercato della Fiorentina

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. IachiniNoo - 2 settimane fa

    Dare via benassi per prendere valero e’ la solita buffonata per sentimentalisti, inutile. Chi commenta molto spesso qua capisce poco di calcio, i soliti che insultavano ilicic poco tempo fa, o che esultavano all’arrivo di diamanti…solo per citare alcuni esempi. L’unica verita’ e’ che la squadra cosi e’ da nono posto, il resto sono chiacchere di amministratori da web. Manco i soldi fossero i loro…:D

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Kewell - 2 settimane fa

    Sconcerti a te ti si deve la pensione… è l’ora tu ci vada!
    Rocco è arrivato ha speso 150, 70 a bagno a ripoli se glielo lasciano fa, ne promette altri 300 per lo stadio che è per lui ma anche per la città.
    Sulla squadra ci stanno lavorando, forse con un DS più sveglio i tempi si accorciavano, ma la squadra è già nettamente migliorata rispetto alle ultime dei DV nonostante le tante zavorre ereditate.
    I DV invece un ti dovevano nulla eh??? tutti i negozi aperti in giappone e cina con la scritta “Tod’s – Firenze” eh quelli andavano bene… non sfruttavano la città.
    EDDAI… almeno la coerenza!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Violino - 2 settimane fa

    Non mi pare abbia mai detto che il suo amico (quello delle ciabatte) ci dovesse qualcosa. Neanche quando ci siamo salvati l’ultima domenica col biscotto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. AntonioViola - 2 settimane fa

    Io sono allibito! Sinceramente speravo che Rocco ci portasse Messi, Lewandosky e Griezmann, giusto per cominciare. Però da qui a dire che ci “deve” qualcosa mi sembra che il passo sia lungo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Ghibellino viola - 2 settimane fa

    Sconcerti dice bene, ma si deve anche tener conto dei minori incassi causa covid. Se commisso vuole spendere meno mica lo possiamo minacciare!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy