Rossi-Simeone, la sfida dei grandi ex

Rossi-Simeone, la sfida dei grandi ex

Genoa-Fiorentina sarà anche la sfida tra Giovanni Simeone e Giuseppe Rossi, le cui condizioni fisiche stanno migliorando

di Redazione VN

Il figlio d’arte e l’ex ragazzo prodigio, l’attaccante di razza e l’artista del pallone, il ventenne in ascesa e il campione sfortunato. Genoa-Fiorentina – scrive Repubblica Genova – sarà incrocio di destini per tanti, in un finale di stagione dopo il quale molto cambierà, ma in particolare per due, Giovanni Simeone e Giuseppe Rossi.

Due attaccanti accomunati dal carattere e dalla voglia di andare lontano, due ex che a Genova come a Firenze sono stati accolti, amati, attesi e coccolati, e che le vie infinite del pallone hanno voluto mettere uno di fronte all’altro nel momento migliore. Sette giorni dopo la trionfale tripletta del Cholito che ha abbattuto il Napoli e deciso il campionato ( oltre che allungato di qualche giorno i sogni europei della sua squadra), e a Pepito finalmente ristabilito. Forse senza la gamba per reggere una partita intera, e questo si sa da tempo, ma con l’obiettivo dichiarato di sfruttare gli ultimi tre turni di campionato per conquistarsi un altro anno in rossoblù.

vnconsiglia1-e1510555251366

Rossi: “Fiorentina, che emozione affrontarti. Voglio una grande partita”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy