Ribery si ricorda chi è. Rigore e traversa, un rimpianto

Il francese torna protagonista in campo e la squadra cresce

di Redazione VN
Franck-ribery

Il protagonista indiscusso di ieri sera è stato Franck Ribery, e La Nazione analizza a 360° la prova del francese. Grazie a questo signore dal passato folgorante la Fiorentina ritrova un po’ di sangue nelle vene, perché con un Ribery nei suoi cenci la vita è più semplice. Il rigore procurato (poteva starci il secondo giallo su Locatelli) e la traversa nel finale dopo una magia nello stretto suonano come rimpianti per una squadra che prova a recuperare certezze. Ma l’atteggiamento – anche grazie alla verve del francese – finalmente convince, anche se i punti sulla terzultima restano solo tre.

Ribery: “Voglio aiutare la mia Fiorentina. Abbiamo giocato con più tranquillità e meno paura”

GERMOGLI PH: 16 DICEMBRE 2020 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS SASSUOLO NELLA FOTO RIBERY

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy