Ribery incanta, Chiesa gol: dopo 220 giorni la Fiorentina risorge

I due affinano l’intesa, segnano e regalano assist: scacciata la paura

di Redazione VN

La coppia FR7-Chiesa regala la prima vittoria in campionato alla Fiorentina, con Ribery che incanta, diverte e guida la squadra da vero leader, alla faccia di chi lo considerava solo una figurina. Come scrive La Gazzetta dello Sport, il francese aiuta i compagni a stemperare la tensione iniziale e regala a Pezzella l’assist della rete scaccia paura. Nella ripresa ci pensa Chiesa a chiudere il conto con un contropiede micidiale, facendo scivolare la Samp all’ultimo posto. La Fiorentina però – secondo la Rosea – è ancora alla ricerca di un’identità tattica precisa. Ma la formula con i due finti attaccanti davanti funziona perché Ribery con i suoi colpi geniali e Chiesa hanno dimostrato dal primo momento di trovarsi a occhi chiusi. L’intesa tra i due cresce: si incrociano, si alternano nel venire incontro e nel cercare la profondità e arrivano con grande facilità al tiro. Nel finale Bonazzoli la riapre ma non basta. 220 giorni dopo la Fiorentina torna a vincere.

Pradè: “Stasera me la godo, mancava solo questa vittoria. Serve tempo, non possiamo ancora essere al livello di Atalanta e co.”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. tifoso - 1 anno fa

    Il bollito…a firenze è sempre stato un piatto da buongustai, non per tutti..
    Vai Frank continua così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy