Repubblica: squalifiche, infortuni ma anche tanta follia. La difesa è in emergenza

Solo Sportiello, forse, può dirsi “innocente”, lui che sognava una “prima volta” diversa

di Redazione VN

L’edizione de La Repubblica oggi in edicola si concentra sugli errori in fase difensiva che ieri sono costati il pareggio alla Fiorentina. Al 57°, dal nulla, è arrivato il primo gol di Simeone. Un’azione piena di errori, con Astori e compagni protagonisti di un non richiesto gioco delle belle statuine. Inutile, per l’esordiente Sportiello il tentativo disperato in uscita. E poi il 2-2. Un altro disastro collettivo che ha permesso a Pandev di avanzare indisturbato, di servire il Cholito il quale, senza la minima pressione, ha cercato e trovato Hiljemark (completamente solo) in mezzo all’area.

Due minuti di follia, e tanti saluti al doppio vantaggio. Per non parlare del 3-3, e del caos che ha portato al fallo di mano di Bernardeschi. Per farla breve: una giornataccia. Un po’ per tutti, la dietro. Solo Sportiello, forse, può dirsi “innocente”. Sette reti incassate nelle ultime tre partite al Franchi. Troppe. E non è finita. Nelle prossime gare infatti Paulino rischia di ritrovarsi in emergenza piena. Gonzalo Rodriguez è sempre out per infortunio e mercoledì mancherà pure Astori, squalificato dolo il giallo rimediato ieri. Un bel guaio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy