Repubblica: preso Zekhnini, piace De Roon. Bernardeschi, nessun incontro

Repubblica: preso Zekhnini, piace De Roon. Bernardeschi, nessun incontro

Come erede di Bernardeschi, Jesé Rodriguez del Paris Saint Germain resta il primo nome, mentre su Rachid Ghezzal va registrato anche l’interesse del Milan

di Redazione VN

Spazio anche al mercato viola sulle pagine de La Repubblica. La trattativa tra la Fiorentina e la Juventus per Federico Bernardeschi va lentamente avanti grazie all’intermediazione di Beppe Bozzo (agente del giocatore). L’incontro tra i due club avverrà solo dopo aver raggiunto un accordo di massima per via indiretta, ma Corvino al momento è formo sulla sua posizione: per prendere Berna servono 40 milioni più (circa) 10 di bonus. Una cifra alla quale la Juve si sta avvicinando ma che non ha ancora raggiunto. Discorso diverso per Nikola Kalinic. Per il croato la Fiorentina è decisa a provarle tutte pur di trattenerlo, con Pioli in prima fila. Il Milan vuole aspettare Aubameyang e, comunque, non si è mai spinto oltre i 20 milioni. Pochi visto che Corvino ne vuole non meno di 27-28.

Nel frattempo il dg lavora anche alle entrate, e nelle ultime ore ha praticamente definito tre acquisti. Il più affascinante è quello di Rafik Zekhnini, attaccante esterno norvegese classe ’98 in arrivo per 1,5 milioni dall’Odds. Già ufficiale invece l’arrivo dallo Slovan Liberec di Martin Graiciar, attaccante ceco classe ’99. E poi  Valentin Eysseric, per il quale si aspetta soltanto l’annuncio. Come erede di Bernardeschi, Jesé Rodriguez del Paris Saint Germain resta il primo nome, mentre su Rachid Ghezzal va registrato anche l’interesse del Milan. Corvino poi si concentrerà anche sul centrocampo: l’ultima idea porta a Marten De Roon. Olandese ex Atalanta per il quale il Middlesbrough chiede 15 milioni di euro. Tanti per la Fiorentina, ma il il Corvo vuole provarci sul serio.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. bitterbirds - 2 anni fa

    qualcuno sogna già ma pare che per de roon si sia solo allo stadio dell’idea – e anche di non facile realizzazione visto il costo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giambo - 2 anni fa

    Dite quello che volete, ma se giochiamo con un centrocampo a 2 con De Roon e Vecino titolare, con Sanchez e Cristoforo alternative, per me abbiamo un centrocampo ottimo, tanto più se consideriamo che giochiamo solo campionato e coppa Italia quest’anno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. mario - 2 anni fa

    Se parte Badel probabile anche l’ultima sett d’agosto mi sembra che si punti ad una squadra con un centrocampo povero dove Cristoforo non può fare né il vecino né il badel, stesso dicasi per saponara. E allora anche se arriva un centrocampista, De Ron?, siamo sempre a raschiare il fondo se poi alla fine parte Badel con due soli centrocampisti veri non ci resta che scavare…ce ne vorrebbero 4 in quei due ruoli, almeno 3 se Cristoforo è considerato funzionale, anche se non capisco a cosa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Aristoteles - 2 anni fa

      Vecino,De Ronn,Sanchez e sono 3 più il funzionale Cristoforo fai un po te.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. mario - 2 anni fa

        Faccio io, a dicembre siamo gia a scavare perché il centrocampo è quello che maggiormente supporta tutta la squadra e sono lì i giocatori che si logorano per primi … inutile avere 7 3/4 se poi li sfianchi nel gioco di copertura

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy