Protocollo, pronto il nuovo giro di vite: la Serie A si prepara a stringere la morsa

Tutte le novità al vaglio

di Redazione VN
Serie A

La Gazzetta dello Sport dedica spazio al nuovo documento in procinto di essere sottoposto alla Lega Serie A da parte della Federazione Medico Sportiva, linee guida che implementeranno quelle già esistenti. Solo restringimenti della morsa, dunque, ma norme valide solo per la Serie A. Per l’entrata in vigore sarà necessario ancora qualche giorno di attesa, ma i presidenti non dovranno più regolarsi in base ai pareri (gioco-forza variabili, in quanto pareri) delle ASL di riferimento. Inoltre, si va verso una centralizzazione dei tamponi, all’incirca sul modello antidoping, ma con facoltà alla Lega di decidere a chi affidarsi per i test di tutti. Se le società accetteranno la presenza di un soggetto terzo nella gestione dei risultati, la questione verrà evasa con facilità. La struttura concordata per la bolla non permetterà più ai giocatori che vivono da soli di fare la spola da e verso casa, mentre i test verranno effettuati a 36-24 ore dalla partita (invece che a 48), per ridurre la finestra di esposizione non coperta.

LA FIORENTINA VUOLE DEMOLIRE IL FRANCHI: RISPOSTA ENTRO 30 GIORNI

coronavirus
(Photo by Emanuele Cremaschi/Getty Images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy