Promossi, bocciati e il mercato: in estate sarà rivoluzione?

Promossi, bocciati e il mercato: in estate sarà rivoluzione?

Il punto sui nomi in uscita e sulle riconferme

di Redazione VN
Chiesa

Se non sarà un’autentico stravolgimento poco ci manca. Il salvabile ormai non è stato salvato, nemmeno in un finale di stagione in cui qualche piccolo obiettivo era rimasto: così nelle prossime settimane sarà deciso il destino di molti dei protagonisti di questa annata da dimenticare. Il Corriere Dello Sport fa il punto sulle prossime mosse di mercato viola: Pjaca e Gerson – bocciati – torneranno alle rispettive basi, così come Mirallas per i quali 8 milioni in questo momento sembrano decisamente troppi. Una chance rimane per Edimilson Fernandes, anche se serviranno 9 milioni da portare nelle casse del West Ham. L’unico certo di rimanere è Muriel (PER IL QUALE È PRONTO IL RISCATTO), mentre Veretout, Biraghi e Milenkovic sembrano avere già le valigie pronte.

E Chiesa? Il suo contratto dice scadenza 2022, ma le richieste che arrivano da tutta Europa rischiano di diventare davvero irrinunciabili e l’estate deve di fatto ancora cominciare. Il suo futuro è strettamente legato alle scelte dei Della Valle (CHE PRESTO SARANNO IN CITTÀ), quindi non ci resta che attendere. Intanto, una cosa è sicura, anzi due: gli arrivi di Rasmussen e Zurkowski, già acquistati, oltre al ‘caso’ Traoré, con il contratto ancora non depositato in Lega.

Violanews consiglia

Non solo Chiesa: il Bayern ci riprova per Rebic. E la Fiorentina torna a sperare…

Pedullà: “Fiorentina, sarà mezza rivoluzione. Ecco a quanto ammonta la valutazione di Chiesa”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ziomario - 9 mesi fa

    Per come la penso io l’unico da tenere, anche se sarà difficile, è Chiesa poi tutti gli altri… aria. Sempre forza viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy