Prandelli, il tempo stringe: c’è una difesa da assemblare, dubbi sul recupero di Pezzella

I dubbi del tecnico gigliato

di Redazione VN
Pezzella

Prandelli, da poco rientrato al timone della panchina viola, sta affrontando le prime difficoltà. Nel mirino c’è il Benevento. La squadra allenata da Pippo Inzaghi sarà la prima avversaria dopo la sosta. Pausa che poteva essere un training campo intensivo per assimilare le idee del tecnico, tuttavia l’esodo di una parte dei nazionali ha complicato i piani. Le preoccupazioni del tecnico vanno senza dubbio verso la difesa, il reparto è numericamente in sofferenza. Milenkovic, Caceres e Martinez Quarta saranno infatti impegnati fino a mercoledì notte in estenuanti trasferte. Tutti e tre rientreranno a Firenze a pochi giorni dal match con minuti e stanchezza nelle gambe. Non tranquillizza neanche la condizione di Pezzella, il capitano viola sta portando avanti il suo programma personalizzato di recupero. Restano i dubbi sul suo possibile impiego. Per Prandelli non sarà dunque facile strutturare la retroguardia viola con solo due-tre allenamenti a ranghi completi.

 

Marani su Prandelli: “Allenatore preparato e uomo di stile: si può solo tifare per lui”

Foto ACF Fiorentina
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy