Portiere ritrovato: serve un Drago per fermare Balotelli

Portiere ritrovato: serve un Drago per fermare Balotelli

Il polacco viene da un buon momento, l’attaccante è lo spauracchio per la Fiorentina. E Dragowski vuole rispondere a Lafont

di Redazione VN

Quanto cambia tra avere Balotelli come compagno di squadra e ritrovarselo contro? Molto, secondo La Nazione. Se lo chiederà anche Bartolmiej Dragowski, che lunedì si troverà di fronte un SuperMario ritrovato il quale però non segna due gol di fila da marzo (con la maglia del Marsiglia). Gli ultimi due cleen sheet del portiere polacco risalgono invece addirittura al 2016, quando ancora vestiva la maglia dello Jagellonia Bialystok. Dopo una avvio incerto, Dragowski si sta riscattando alla grande, e riuscire a non prendere gol consentirebbe alla Fiorentina di avere maggiori chance di vittoria. Per il portiere tenere la porta blindata gli permetterebbe di “rispondere” a Lafont, che ha concluso sei delle prime nove gare di Ligue 1 senza subire reti.

Chiesa, allarme rientrato. Già in gruppo, a Brescia ci sarà

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. MAU - 11 mesi fa

    Mah! A me mi garba poco, mi è sempre garbato poco!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy