Pippo Inzaghi, contro la Fiorentina per tornare Super ed evitare il rischio esonero

Pippo Inzaghi, contro la Fiorentina per tornare Super ed evitare il rischio esonero

Il Bologna è obbligato a fare risultato, i viola cercano la prima vittoria esterna

di Redazione VN

I numeri da calciatore sono impressionanti: 623 partite e 291 reti, più 25 con la maglia azzurra in 57 presenze. Filippo Inzaghi è stato nettamente superiore al fratello Simone, in termini di gol e di trofei vinti. Ma il calcio è strano – scrive La Nazione – e disegna traiettorie difficili da intercettare, ma anche affascinanti. Ma l’esito non è stato quello sperato. Con la non qualificazione dei rossoneri in Europa la società deciso di esonerarlo, dopo la stagione 2014/’15, nonostante avesse un contratto per un altro anno. E qui è venuta fuori la grinta del Pippo atleta. Non si è perso d’animo, si è rimboccato le maniche e alla fine è tornato su di una panchina di Serie A, con il Bologna. Conta il buon lavoro che negli anni a Venezia Filippo Inzaghi ha fatto e che lo hanno riportato nella massima serie, anche se la salvezza con il Bologna sarà tutta da conquistare e i primi spifferi ci sono già, considerati i risultati non esaltanti dei rossoblù.

Violanews consiglia

Allegri: “Un mio pensiero per Mazzarri, fermato a causa di un malore”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy