Pioli e il suo passato: quando affrontare la Lazio (non) è guardarsi indietro

Si avvicina una sfida particolare per il tecnico viola

di Redazione VN

I viola si preparano a rituffarsi nel campionato prima della sosta per le Nazionali e dovranno affrontare nel prossimo weekend una Lazio che sa tanto di ‘bestia ferita’ vogliosa di riscatto. Il tonfo in Europa League (LEGGI QUI) non ha fatto che acuire un momento tutt’altro che roseo per i biancocelesti, usciti già sconfitti nel derby con la Roma.

Sarà una sfida speciale per Stefano Pioli, che in biancoceleste, come scrive il Corriere Dello Sport oggi in edicola, ha saputo mostrare cosa sa fare: terzo posto dietro a Juve e Inter, quella posizione che a Roma aveva saputo capitalizzare al triplice fischio del campionato e che ha voluto dire Champions League. Intanto, per il momento, il tecnico non vuole farsi sorpassare in classifica dalla sua ex squadra, subito dietro a -1, ma lui non è uno che ama guardarsi alle spalle e sogna un successo in trasferta – il punto debole fin qui della Fiorentina – magari di quelli “pesanti”. E INTANTO CORVINO INCONTRA IL SUO AGENTE

Violanews consiglia

Parolo: “Momento difficile, daremo tutto contro la Fiorentina”

Ranking UEFA – Incredibile: l’Inghilterra supera nuovamente l’Italia! Fatale la sconfitta della Lazio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy