“Piccoli colpi per piccoli traguardi”: il commento del Corriere Fiorentino

Il commento del Corriere Fiorentino al mercato viola

di Redazione VN

Vi proponiamo il commento di Ernesto Poesio del Corriere Fiorentino al mercato viola:

Si chiude con qualche giocatore di qualità come Bonaventura e Callejon, il mercato della Fiorentina. Niente bomber richiesto da Iachini e niente botto che avrebbe alzato l’asticella. E se il Covid ci ha messo del suo, è anche vero che la strategia viola è apparsa coerente con le recenti uscite di Rocco. È innegabile che negli ultimi mesi, la vicenda stadio abbia messo in stand by anche il progetto tecnico. L’obiettivo è sì quello di migliorare, ma a piccoli passi. Quel plus sul mercato che l’arrivo del tycoon avrebbe dovuto portare sembra congelato. E così se la scorsa stagione era «di transizione», questa potrebbe diventare del «consolidamento»: l’assalto ai posti che contano è rimandato. Va letta così anche l’operazione Chiesa, con il grosso dei milioni che arriveranno solo fra tre stagioni, proprio quando, se le cose per il Franchi andranno spedite, la Fiorentina potrebbe davvero avere le strutture per scalare posizioni. C’è però un rischio: che Firenze diventi poco appetibile per i talenti (oggi se ne è andato Chiesa, domani Milenkovic e poi chi?) e i giocatori importanti (Milik ha preferito la tribuna di Napoli). La mancanza di appeal non può essere colmata solo con Ribéry e la bellezza della piazza. Chiesa e altri prima di lui, insegnano che il tempo del romanticismo è finito. Servono risultati e progetti tecnici. Perché sono le aspettative di vittoria a chiamare i campioni.

“Io sono Callejon” è già un tormentone

Callejon

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Gualtiero FI - 3 settimane fa

    Analisi condivisibile. Aggiungerei che allora, con quelle premesse dell’articolo, l’acquisizione di vari Kuoamè, Ambrabat, Bonaventura, Cutrone, Biraghi, Duncan, Callejon e la permanenza dei titolari della difesa, ad esclusione di Chiesa, si trasforma in un buon mercato. E’ vero Chiesa è andato, ma porterà parecchi milioni in tempo di COVID soprattutto potrà essere messa a bilancio fin da ora.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gualtiero FI - 3 settimane fa

      Scusate mi sono dimenticato di Borca che non è certo l’ultimo arrivato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Gualtiero FI - 3 settimane fa

      anche Quarta cavolo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Paolo - 3 settimane fa

    Complimenti da parte mia, Redazione di Violanews: avete fatto un’analisi esatta ed intelligente della situazione.

    Io la penso esattamente come voi: non cambierei neppure una virgola di quello che è scritto nell’articolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. I'Generale - 3 settimane fa

      L’ha scritto poesio, del corriere fiorentino… non la redazione di violanews, che lo ha solo riportato

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy