stampa

Pezzella sulle orme di Passarella: è già il capoclasse del gruppo

La leadership di cui si è fatto carico German Pezzella gli è valsa la fascia da capitano, e in questo inizio di stagione non ha deluso le attese

Redazione VN

Su Stadio in edicola oggi un accostamento niente male dedicato a German Pezzella. Di seguito un estratto adattato. Non bisogna mai esagerare e mai chiedere al passato di tornare indietro. Passarella era Passarella. Era il «caudillo», il leader della difesa argentina, il punto di riferimento nella Fiorentina di Antognoni, dove Giancarlo era l’amore puro della città, ma Daniel era il rispetto. Cercare di accomunare Pezzella al mito Daniel è difficile, si ha paura di cadere pesantemente nella retorica, però... Pezzella non scherza.

È argentino, di testa si fa sentire, gioca in Nazionale, è il capitano di una Fiorentina giovane e sognatrice, lotta sempre con una sua eleganza. E poi ha cuore, sì, come il vecchio «caudillo» che pareva davvero di ghiaccio, ma che quando ci voleva lui... semplicemente c’era. Certi amori hanno bisogno di teneri agganci, dimostrazioni sui terreni puri della commozione. E Pezzella ce l’ha.

http://redazione.violanews.com/news-viola/bertoni-pezzella-un-leader-vero-simeone-riuscira-ad-emergere-come-i-grandi-della-fiorentina/

 

tutte le notizie di

Potresti esserti perso