Per uno Zurkowski in arrivo c’è un Norgaard in uscita. E anche Hancko e Graiciar…

Per uno Zurkowski in arrivo c’è un Norgaard in uscita. E anche Hancko e Graiciar…

Porte girevoli in casa Fiorentina: oltre Bergamo, Montella è al lavoro per costruire la Fiorentina che verrà

di Redazione VN

Le qualità di Zurkowski (LEGGI LA SCHEDA TECNICA), si legge su Stadio in edicola oggi, si sposeranno facilmente con la filosofia di Vincenzo Montella: intanto per le sue indiscusse qualità nel rubare palloni, spezzando l’azione agli avversari, e pure per la capacità di nascondere la sfera, dribblando direttamente chi sta davanti. In più, è un maratoneta, stando almeno alle statistiche di chilometri percorsi, capace di coniugare polmoni e rapidità.

Di contro è plausibile che Norgaard, impiegato col contagocce e senza un briciolo di continuità, pare al momento vicino all’addio. Con la Fiorentina ha conquistato pure la convocazione con la Nazionale danese, ed ora più che mai vuole provare a riaccendersi i riflettori addosso. Difficile pensare che possa decidere di continuare a Firenze, dopo una stagione vissuta quasi completamente ai margini.

Anche Hancko, un po’ terzino e un po’ centrale difensivo, sarà valutato. Chi invece è ancora tutto da scoprire è Martin Graiciar, rientrato la scorsa estate dal prestito allo Slovan Liberec e da allora rimasto sempre ai margini. Ha avuto problemi fisici, è vero, ma tantissime volte si è seduto in panchina per scelta tecnica. Le uniche due presenze stagionali sono arrivate con la Primavera di Bigica.

Violanews consiglia

Oltre Bergamo, Montella studia la Fiorentina che verrà. Dai prestiti alla Primavera

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy