Pasqual, un ritorno da festeggiare. Ecco che cosa Firenze ha in serbo per lui

Pasqual, un ritorno da festeggiare. Ecco che cosa Firenze ha in serbo per lui

Manuel Pasqual oggi pomeriggio tornerà al Franchi per la prima volta da avversario, e avrà l’accoglienza che merita un capitano

di Redazione VN

Un ritorno da festeggiare. Manuel Pasqual oggi pomeriggio tornerà al Franchi per la prima volta da avversario, e avrà l’accoglienza che merita un capitano. Applausi dai tifosi viola e un riconoscimento dalla società dei Della Valle che approfitta dell’occasione per premiarlo all’interno della festa per i 90 anni del club. Una cerimonia in campo subito dopo la fase di riscaldamento delle due formazioni. Un’idea della Fiorentina, con l’approvazione dell’Empoli. Pasqual era stato invitato per la serata ufficiale dello scorso 28 agosto ma era impegnato a Udine con la sua nuova squadra. Un omaggio che comunque ha un grande valore perché l’ex numero 23 torna da avversario, ma con la città ancora nel cuore. E, ironia della sorte, in campo mancherà Gonzalo Rodriguez che sul proprio braccio ha messo la fascia da capitano che era stata di Manuel e che oggi sarà out per infortunio.

(L’articolo completo in edicola con Stadio)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy