Nazione, nuovo modulo in arrivo: Iachini ha in testa il 4-2-3-1

Le indicazioni tattiche

di Redazione VN
Iachini

Bisognerà attendere qualche giorno, tempo di far rientrare i nazionali a Firenze, ma – La Nazione ne è certa – Beppe Iachini ha pronto un cambio di modulo. La Fiorentina verrà schierata con il 4-2-3-1, potendo sfruttare varie alternative offerte dal mercato. In difesa, davanti a Dragowski, Quarta non è obbligatoriamente un centrale, dunque può essere dirottato a fare il terzino destro. Al centro Milenkovic e Pezzella, a sinistra Biraghi con più licenza di spingere. Duncan e Amrabat con Pulgar prima alternativa a formare la cerniera di centrocampo, mentre il trio dietro la punta sarà composto da Ribery, Castrovilli (da vero 10) e Callejon. Davanti parte favorito Kouamé, ma Vlahovic attende di esplodere per davvero e, chissà, Cutrone con questo modulo potrebbe esprimere appieno le sue qualità. E COLLEZIONARE LE PRESENZE DA TITOLARE NECESSARIE AL RISCATTO…

Iachini-Inter

 

22 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Lallero - 4 settimane fa

    Questo sarebbe sicuramente un ragionamento logico. Caceres può giocare terzino destro bloccato molto più di quarta che avrebbe bisogno di un periodo di ambientamento ed è più forte centrale e prenderà il posto di uno dei due c’è reali che saranno venduti. La prima punta si possono serenamente alternare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. gianni69 - 4 settimane fa

    Ora noi si strazia anche ambarabat. Siamo capaci di straziare anche lui facendolo giocare come regista. Non ho mai capito perché noi si cambia sempre ruolo ad alcuni calciatori

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. The Count of Tuscany - 4 settimane fa

    Dragowsky. Terracciano

    Caceres venuti
    Pezzella. Quarta
    Milenkovic igor
    Biraghi. Barreca

    Amrabat. Duncan
    Pulgar. Borja

    Callejon. Lirola
    Castro. Bonaventura
    Ribery. Kouame

    Vlahovic. Cutrone

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. andrea - 4 settimane fa

    In alcune partite vedrei bene anche Borja Valero nei due davanti la difesa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ottone - 4 settimane fa

    Oh ancora con questo Kouamé davanti! Quanti gol deve ancora sbagliare e quanti punti si deve perdere prima di capire che questo c…di giocatore NON E’ UN CENTRAVANTI !!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. gianni69 - 4 settimane fa

    Ma perché si parte subito male :quarta non è un centrale può giocare anche laterale. Nooooo. Basta. Se è un centrale deve fare il centrale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. andrea - 4 settimane fa

      Perché lo scrive la nazione. Con un po’ di creatività potrebbe scrivere che il centravanti sarà drawgosky

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. gianni69 - 4 settimane fa

        Ohhhh ora ti mi hai tranquillizzato. Ti ringrazio. Vamos a ganar.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Nicco - 4 settimane fa

    Il modulo sarebbe quello giusto peccato che chi lo dirige nn sia all’altezza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Sblinda - 4 settimane fa

    Sarebbe un’altra scelta assurda. Quali esterni?
    Unica variante possibile sul modulo è un 4-3-3

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bombo - 4 settimane fa

      In realtà con il centrocampo che abbiamo è molto meglio un 4-2-3-1 perché a noi un regista puro manca. A differenza di quanto dice la nazione però pulgar potrebbe essere più adatto in coppia a con amrabat. Così come terzino sarebbe molto meglio uno come lirola che è stato preso proprio per fare l’esterno basso in una difesa a 4.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Saverio Pestuggia - 4 settimane fa

        Analisi che mi trova d’accordo pienamente

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. 29agosto1926 - 4 settimane fa

          Detto che il 4.2.3.1. è il modulo ideale per questa squadra ma non dal dopo mercato, era da adottare immediatamente e solo Iachini non se n’è accorto.
          Personalmente credo che anche un 3.4.3. potrebbe sfruttare meglio le caratteristiche dei nostri difensori avendo , soprattutto, tre centrali forti e senza dirottare nessuno sulle corsie laterali.
          Nel mezzo, con 4 giocatori non è necessariamente indispensabile un regista e potremmo schierarci con Bonaventura, Amrabat, Duncan e Castrovilli. Poi in avanti Callejon, Kouamé, Ribery.

          Sarebbe un modulo molto offensivo ma almeno vedremmo giocare al calcio.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. andrea - 4 settimane fa

            Un 3 4 3 con lirola e Biraghi diventa automaticamente un impossibile 5 2 3. Oltretutto buttando via Casttovilli, Borja e Bonaventura. Ora capisco molto di tutte le fregnacce che scrivi. Prova con il curling

            Mi piace Non mi piace
          2. 29agosto1926 - 4 settimane fa

            Hai perfettamente ragione. Come sempre del resto. Tu mi ricordi un detto fiorentino sulla ragione, ne sei l’esempio perfetto

            Mi piace Non mi piace
        2. simuan - 4 settimane fa

          …osservazioni interessanti, pero’ non concordo sul fatto che Lirola sia piu’ da difesa a 4, o almeno lui lo e’ sicuramente piu’ di Biraghi ma entrambi sono piu’ propensi ed incisivi ad attaccare che a difendere. Concordo che i difensori piu’ forti che abbiamo nel proprio lavoro sono i centrali e per questo la difesa a 3 rappresenterebbe il modo migliore di schierare il reparto e di sfruttare la rosa. Condivisibile anche l’osservazione che una mediana a 2 potrebbe valorizzare al meglio Pulgar e Amrabat pero’ sono anche convinto che Pulgar vertice basso con Castro e Amrabat mezzali e’ una soluzione di tutto rispetto che non comporterebbe stravolgimenti pazzeschi del lavoro fatto fino ad ora se si decidesse di passare ad un 433. Rimango dell’idea che il 4231 seppur fattibile rimane uno schema pericoloso. Ci vuole tempo per farlo metabolizzare e ci vogliono gli uomini giusti per praticarlo correttamente e per reggerlo.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Sblinda - 4 settimane fa

        Ma infatti io sono bravo con i mestoli ma sul resto non ci capisco una sega. Dico solo che se quello era il modulo scelto sugli esterni siamo non corti, ma cortissimi.
        Il 4-3-3 volendo davanti puoi mettere Kouamé o Valhovic se sei alle pezze. Ma difficilmente puoi fargli fare l’esterno puro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Zinigata - 4 settimane fa

    C’è un clima pesante intorno a questa squadra. Anche a me sinceramente giran le scatole per tante cose, però almeno noi tifosi dovremmo creare un clima più disteso. Mi sembra invece tutto un circolo vizioso…Speriamo che il campo i nuovi portino un po’ d entusiasmo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Mario - 4 settimane fa

    È la più logica, ora però fuori il nome di chi ha detto a Iachini che si deve giocare così

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Il complottista gigliato - 4 settimane fa

    Non è male invece ! Credo che sia un modulo che si addice alla nostra rosa . Proviamolo magari è ila volta buona!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. simuan - 4 settimane fa

    …si, bona ugo!!…l’e’ gia’ grassa se si passa a un 433…e comunque tenete sempre presente che per giocare con il 4231 hai bisogno di una rosa qualitativamente eccellente, giocatori disposti al sacrificio e una punta capace di difendere bene il pallone…non e’ un modulo per tutti e con questo modulo hanno vinto in pochi, quelli forti davvero…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Ghibellino viola - 4 settimane fa

    Speriamo che così si inizia a ragionare. Sulla carta anche un 4321 potrebbe essere interessante. Certo ci vorrebbe un allenatore che ci schiera col 555 e fa la bizona ma non è semplice trovarlo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy