Nazione: colloquio Pioli-Della Valle, obiettivi chiari e condivisi

Le motivazioni per accettare la panchina viola erano già alte, dopo il colloquio di Milano sono diventate altissime

di Redazione VN
Stefano-Pioli

Come riportato da La Nazione stamattina, prima della presentazione alla stampa, Stefano Pioli ha parlato in privata sede con i fratelli Della Valle, perché probabilmente voleva capire di persona – senza filtri – lo stato d’animo di Diego e Andrea. Soprattutto dopo i venti di bufera che avevano portato ADV a fare l’ormai famoso ‘passo indietro’.

Un colloquio cordiale, franco, dal quale, come ha confermato il tecnico durante la presentazione alla stampa, è emersa la voglia dei proprietari di tornare a divertirsi. Non un disimpegno come paventato, altrimenti l’allenatore avrebbe fatto una scelta diversa. Le motivazioni per accettare la panchina viola erano già alte, dopo il colloquio di Milano sono diventate altissime. Insomma la determinazione a ricreare entusiasmo e anche un ambiente sereno nasce proprio dai vertici della società. Questo ha percepito Pioli.

 

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. bati - 4 anni fa

    Il divertimento spesso si associa al risultato e se uno si diverte ha già ottenuto parecchio. Se un tifoso della Fiortentina parte invece dal presupposto che conti solo il risultato allora sono veramente straca…voli suoi. Continuerà a schiumare rabbia per la gran parte dei suoi giorni. Le squadre di Prandelli e Montella hanno offerto un gran bel gioco e divertimento e non casualmente sono arrivati anche ottimi risultati . Questa dovrebbe essere la nostra prima aspirazione, che oltre a tutto è l’unica possibilità che abbiamo per sperare nell’inaspettata impresa. E’ l’approccio irrealistico di parte della tifoseria viola la prima grande debolezza di questa squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. unial5_285 - 4 anni fa

    Chi si vuole divertire deve andare al cinema a vedere qualche films divertente o al circo. Nel calcio conta il risultato. Più si vince più i tifosi sono contenti. Questo ancora ai due, che giocano al ribasso, non è ancora, dopo 15 anni, chiaro. Eppure è un concetto moto semplice.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy