Muriel, il riscatto è in dubbio. Ancora nessun contatto tra Siviglia e Fiorentina

Muriel, il riscatto è in dubbio. Ancora nessun contatto tra Siviglia e Fiorentina

Sia chiaro, i tempi ci sono tutti, ma qualcosa rispetto ad un paio di mesi fa è cambiato. Nell’incantesimo maledetto degli attaccanti ci è finito pure lui

di Redazione VN

In ballo, adesso, c’è tutto. Non solo la salvezza della Fiorentina e le prospettive della nuova stagione, ma anche il suo riscatto. Sì, perché nell’incantesimo maledetto degli attaccanti ci è finito pure lui, Luis Muriel. Ha dovuto fare i conti anche con la sfortuna, scrive Stadio in edicola oggi, perché sono già quattro i legni, tra pali e traverse, centrati in campionato dal suo arrivo ad oggi. I sei gol segnati, insomma, avrebbero potuto essere già 10.

Monchi, ds del Siviglia, fin qui non ha ricevuto alcuna chiamata da Firenze. Sia chiaro, i tempi ci sono tutti, ma qualcosa rispetto ad un paio di mesi fa è cambiato. Per riscattarne il cartellino servono 13 milioni di euro, non pochi per un giocatore di ventotto anni che pare essere finito in una spirale: servono gol a raffica in questi 180 minuti finali, prima di restare prigionieri dell’attesa.

Violanews consiglia

Prima Parma, poi la resa dei conti tra tifosi e Della Valle. Lo scontro è totale

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Violino - 4 mesi fa

    Tipico atteggiamento della valle. Tirare la corda per abbassare il prezzo precedentemente concordato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. paolohendri_11578369 - 4 mesi fa

    Ma possibile che tra giornalisti e qualche (per fortuna ) tifoso non ci sia qualcuno che ci capisce minimamente di calcio ? Muriel ha 28 anni (la Juve ha preso Higuain a 30). Ha dribbling imprevedibilità tiro assist e goal….è l’unico in questa squadra che quando prende palla non sai cosa può fare…ma di che si ragiona ….acchiappaclick!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Staffa - 4 mesi fa

    ma non diciamo caz…te, è finito come tutti nel mosciume di una situazione imbarazzante..

    di sicuro non è un bomber che ti fa vincere le partite da solo, ma quando messo in condizione di tirare in porta là sempre buttata dentro…a differenza del gonzo simeone..

    normale che si aspetti la fine del campionato, ma spero bene che venga riscattato e che gli venga affiancato giocatori che lo possano agevolare a sfruttare le sue caratteristiche.

    non saranno certo fenomeni quelli che arriveranno, ma far meglio dei vari gerson, fernandes, norgard, braghi, laurinì credo ci voglia poco..

    …poi mi sveglio e vedo che nonno conno lè ancora lì…poerannoi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy