Muriel-Chiesa, che sintonia! Sono loro i simboli della Fiorentina verticale

Muriel-Chiesa, che sintonia! Sono loro i simboli della Fiorentina verticale

Il mercato di gennaio ha portato in dote alla Fiorentina il “gemello” di Federico: Muriele Chiesa parlano la stessa lingua calcistica, scrive la Rosea

di Redazione VN

Fin dai primi allenamenti nel ritiro invernale di Malta Luis Muriel è subito entrato in sintonia con Chiesa. Lui e Federico parlano la stessa lingua calcistica, amano giocare palla a terra, non hanno paura di sfidare nello stretto le linee difensive avversarie. E soprattutto, si legge sulle pagine de La Gazzetta dello Sport in edicola oggi, sono micidiali quando possono distendersi in contropiede. […]

La Fiorentina della seconda parte della stagione lascerà spesso l’iniziativa agli avversari per poter poi colpirli di rimessa. Un progetto tattico che esalterebbe, tra l’altro, anche le qualità di centrocampisti di gamba quali Veretout, Gerson e lo stesso Benassi. Non si vive solo di tiki-taka. Pioli sogna una squadra capace di saper indossare l’abito giusto nei vari momenti della gara.

Violanews consiglia

Muriel, da evitare un caso Salah-bis: Corvino ha già deciso il riscatto per giugno

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. bati - 6 mesi fa

    hahahah Gerson sarebbe un giocatore di gamba? Ma lo sapete cosa significa? Benassi invece sarebbe anche di gamba, peccato però che nel suo caso manchi tutto quello che serve a farne una mezz’ala. Lui fa goal ma si dimentica di fare tutto il resto. Zurkowski come tutti possono vedere dai filmati sembra avere gamba, grande corsa e progressione, controllo di palla e dribbling, gioco verticale e profondo, assist e tiro. Se fosse così avremmo risolto il problema della mezz’ala destra. Guardare Zurkowski per capire cosa significa avere gamba.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy