Mura scrive su Repubblica: “La nazionale non può fare a meno di Chiesa”

Mura scrive su Repubblica: “La nazionale non può fare a meno di Chiesa”

Federico Chiesa ha spaccato la partita contro la Polonia quando è entrato in campo nella ripresa

di Redazione VN
Federico-Chiesa

Solo un pari per 1-1 per l’Italia contro la Polonia nel debutto in Nations League. E sarebbe potuta andare peggio, se Roberto Mancini non si fosse affidato a Federico Chiesa, capace di spaccare la partita al momento del suo ingresso in campo. Sul talento della Fiorentina scrive Gianni Mura su Repubblica:

Se l’Italia è arrivata a strappare il pareggio gran parte del merito va a Donnarumma, che ha parato il parabile. Ma va anche alla vivacità di Belotti nel pressing e di Chiesa a tutto campo. Al momento non credo che la Nazionale possa fare a meno di Chiesa, per la voglia che ci mette, per l’energia. Il discorso ci porta a Balotelli, forse il più atteso. Ha combinato poco, scarsamente cercato dai compagni, ma nemmeno lui ha fatto molto per farsi trovare. È uscito dopo un’ora, con flessore dolente.

vnconsiglia1-e1510555251366

Chiesa convince la stampa: “Federico il Grande, titolare a costo di tagliare Insigne o Bernardeschi”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy