Mura scrive: “La Fiorentina griglia la Juve e riapre il campionato”

Alcuni passaggi dell’editoriale di Gianni Mura: “Paulo Sousa indovina tutto, in particolare la mossa di Sanchez terzino”

di Redazione VN

Così Gianni Mura, nel suo editoriale su La Repubblica:

La Fiorentina batte la Juve e ridà fiato e speranze a chi la insegue. Roma a un punto, ma la Juve deve recuperare la partita con il Crotone. Intanto, farà bene a interrogarsi sulla sventola presa ieri. Senza attenuanti se non la gamba tesa su Alex Sandro nell’azione del primo gol e un mani di Rodriguez. Per tutto il primo tempo non c’è traccia di Juve. Non ha contromisure. La Fiorentina la griglia in velocità, in determinazione, in tutto. Allegri ritrovava la Bbc difensiva, che in teoria doveva occuparsi del solo Kalinic, con Bernardeschi alle spalle. In pratica, era tutto uno spuntare di maglie viola, da tutte le parti: Vecino, il professor Borja Valero, il giovane Chiesa che s’è fatto apprezzare più di Bernardeschi. Allegri s’aspettava una partita di combattimento e ha rinunciato a Pjanic. Anche così la Fiorentina ha preso in mano centrocampo e partita e non s’è fermata nemmeno avanti di un gol. Paulo Sousa (uno dei candidati alla sostituzione di Allegri) indovina tutto, in particolare la mossa di Sanchez terzino destro (che partita, la sua), sempre pronto a innervare il gioco più avanti. La vittoria della Fiorentina si chiama pressing, corsa, sacrificio. La Juve non può regalare mezza partita a nessuno, tanto meno a una Fiorentina così aggressiva. (…)

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. borgo - 4 anni fa

    Giochiamo con la difesa a 3 e si continua a dire che Sanchez ha giocato terzino! Che lo dica un tifoso mi va bene, ma che lo scriva un giornalista, che tra l’altro ha un certo atteggiamento di superiorità, dimostra che ci capisce poco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy