MoViola: ok annullare i due gol, Milenkovic graziato, la mano di Berenguer…

La moviola di Fiorentina-Torino 1-0

di Redazione VN

Vi proponiamo la moviola di Fiorentina-Torino 1-0 a cura de La Gazzetta dello Sport e del Corriere dello Sport. Ha arbitrato il signor Abisso di Palermo.

Gazzetta dello Sport

Al 15’ è Milenkovic il primo ammonito della stagione, colpevole di una trattenuta con cui atterra fallosamente Belotti. Il cartellino ci può stare, ma il serbo dopo l’ammonizione non si contiene e appena 5 minuti dopo rischia grosso entrando duro ancora su Belotti. Viene graziato, una volta ci sta, ma non è l’unico episodio su cui Abisso decide di sorvolare nei 90 minuti del Franchi. Al 26’ su cross di Chiesa il pallone finisce sul braccio di Berenguer: Abisso non ha dubbi e dice no alle timide proteste dei viola. Dopo aver visto lo scorso anno penalty assegnati in casi simili sembra il primo esempio della svolta sui rigori chiesta da Rizzoli. Presto per parlare di rivoluzione, ma sembra un segnale. Vedremo…Due gol annullati per fuorigioco: al 47’ sulla rete di Biraghi buona chiamata dell’assistente Baccini, confermata dal Var, al 95’ sul gol di Belotti offside più evidente.

Corriere dello Sport

Più che sufficiente l’esordio stagionale di Abisso: soglia del fallo abbastanza alta (nonostante ne abbia fischiati in tutto 37), abbastanza sereno nelle decisioni. Rischia molto Milenkovic, troppo “attivo” anche dopo il cartellino giallo. Corretto annullare il gol di Biraghi, così come quello di Belotti. Più difficile la prima decisione: il terzino viola infatti, parte regolare sul cross di Chiesa, ma si trova oltre la linea difensiva granata sul tocco di tacco di Castrovilli. Più semplice la decisione dell’assistente Colarossi: netto l’offside di Belotti al momento del cross di Verdi. E’ invece in gioco Bonaventura, nell’occasione che ha avuto: il pallone arriva da un colpo di ginocchio di Linetty, considerata giustamente una giocata. E il rigore? Il tocco con il braccio sinistro di Berenguer sul cross di Chiesa non può essere considerato punibile: il braccio infatti è lungo il corpo, non largo e sta rientrando dietro la schiena.

 

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mystgun - 1 mese fa

    Il tocco di mano lo scorso anno era chiaramente rigore, ne hanno fischiati decine simili a quello anche solo nel post covid.
    Per quanto riguarda Milenkovic è vero che è stato troppo falloso a inizio partita ma almeno in un paio di occasioni il fallo lo aveva fatto Belotti (come in occasione dell’ammonizione) ed è stato semplicemente uno scontro fisico tra difensore e attaccante quindi non c’erano gli estremi per una seconda ammonizione dato che il Torino poi è scomparso dal campo e Belotti non ha avuto nessuna palla giocabile se non al 94 in fuorigioco di 1 metro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Roberto Maria - 1 mese fa

    Se non danno il rigore per lo stesso fallo di mano anche a Juve, Inter e Milan, allora potremo dire che è cambiata l’interpretazione, fino ad allora, mi sembra non sia cambiato niente, a noi non li danno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Violascuro - 1 mese fa

    Sull’ ammonizione di Milenkovic il fallo era di Belotti su di lui. Hanno fatto a sportellate tutta la partita, ma se avete giocato a calcio, vi sarete accorti che il primo fallo lo fa quasi sempre Belotti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Boranga - 1 mese fa

    Come mai non ho visto né sentito una sola parola sul fallo da espulsione sul “gozzino” che credo (non ho mai rivisto l’episodio) Maite ha rifilato a FR7 nei primissimi minuti? In atri tempi sarebbe stato un fallo da squalifica con la cosìdetta prova televisiva. Fallo volontario (inutile) FR7 aveva già passato il pallone e violento visto che Franck è andato fuori dal campo per qualche minuto e credo gli sia anche uscito del sangue dal labbro o dalle gengive Ma il/la VAR si uns per decretare due rigori contro nella stessa partita (a Torino con la Juve e a Roma) ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. claudio.godiol_884 - 1 mese fa

    Belotti molto attivo alla ricerca dei falli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. BVLGARO - 1 mese fa

    Abisso è uno dei migliori arbitri attualmente in circolazione. Sontuoso nella direzione di gara di ieri. I nostri difensori sono stati ruvidi ma una montagna di uomo come Belotti non può stare sempre a terra come un poppante

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy