Montella, prima Commisso e poi Pradè: serie di colloqui per la Fiorentina che verrà

Le basi per il futuro

di Redazione VN

Oggi Montella incontra Commisso ed è difficile immaginare che si vada verso una rottura, tanto più con una serata di saluto ai tifosi già confermata. Da questo primo incontro passerà molto del destino dei viola in questa stagione, tanto che radiomercato tiene ancora in vita l’ipotesi Di Francesco, in attesa di sviluppi dall’America. Il ritorno di Pradè però va verso la conferma dell’Aeroplanino e, dopo la fumata bianca di stasera, i due già da lunedì si potrebbero confrontare sul mercato. Lo scrive il Corriere Fiorentino.

Violanews consiglia

La Soprintendenza apre al restyling del Franchi: “Modifiche non escluse”. Le ipotesi

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Xela - 1 anno fa

    montella mi fa una paura del diavolo. la sua fiorentina senza pizarro era fine a se stessa. ed era una fiorentina con fior di giocatori.
    inoltre ok il ritorno di pradè, ma ripetere da capo tutto… quante volte è successo in serie A e quante volte ha funzionato?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. batigol222 - 1 anno fa

    Se l’alternativa è di francesco preferisco 100 volte montella: tra l’altro non può sbagliare, darà tutto se stesso in una situazione societaria positiva e con tutto il pubblico a favore. Di francesco non mi ha mai convinto

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy