Montella, capitano (suo malgrado) di una nave che affonda

Il tecnico si aspetta un’estate chiarificatrice per ripartire

di Redazione VN

Il paragone sceglietelo voi se quello marittimo non vi piace. La questione, però, appare chiarissima: Vincenzo Montella si è ritrovato al timone di una nave con una falla nella chiglia ormai irrecuperabile. Ne scrive questa mattina il Corriere Dello Sport, che riparte proprio dall’arrivo del nuovo tecnico, costretto ad ereditare una squadra già in calo e ben lontana dal suo modo di fare calcio, con la mentalità di un altro allenatore e un centrocampo decisamente disastrato.
Metteteci poi una contestazione crescente e i risultati tutt’altro che soddisfacenti e il gioco è fatto. Così il viatico di Montella è sempre più chiaro: salvare il salvabile, portare i viola nel porto sicuro della striminzita salvezza e ripartire dalla prossima estate. Il tecnico ora attende quelle garanzie che i Della Valle (ATTESI PRESTO A FIRENZE) dovranno dargli. Il tecnico sta ‘studiando’ i progetti futuri, sta visionando i giovani, sta provando a lavorare con quello che ha. Che però, evidentemente, non basta.

Violanews consiglia

Futuro, è Muriel la prima mossa. Al Siviglia andranno 15 milioni

Promossi, bocciati e il mercato: in estate sarà rivoluzione?

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. i'campigiano - 2 anni fa

    Ora ci mancava anche Schettino e poi siamo a posto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy