L’orgoglio salva la Fiorentina, ma basta farsi male da soli. Il brodino serve eccome

Il commento alla partita di ieri

di Redazione VN

Depressa, irritante, in bambola. Così Paolo Chirichigno su La Nazione definisce la Fiorentina vista ieri, una Fiorentina che pian piano ha preso coscienza di quel che doveva fare, che è stata tramortita dal gol di Pjaca, l’ex di turno, e che alla fine ha raccolto tutto il proprio orgoglio. Milenkovic è destinato a una grande squadra, ma intanto ha servito a Firenze un brodino che serve eccome. Avrebbero meritato di più i ragazzi con il giglio sul petto, visto il gol annullato a Bonaventura e le occasioni create, ma farsi male da soli non aiuta. E il gol concesso da Borja Valero lo dimostra…

Per tutte le notizie sportive c’è gazzetta.it

Milenkovic e la fotografia della reazione di gruppo: ma adesso la strada è tutta in salita

GERMOGLI PH: 7 DICEMBRE 2020 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS GENOA NELLA FOTO DRAGOWSKI
4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Eziogòl - 2 mesi fa

    Helen Breit, una rahazza ultrà tedesca. Leggetevi cosa pensa e dice del calcio e del tifo. E ci fa capire a che livello sono in Germania. Ovviamente non ne troverete traccia nei social/pagine della peggior piazza d’Italia (la nostra) io infatti ne ho trovato menzione ne Il Napolista.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. TintiM - 2 mesi fa

    La colpa è della squadra.e basta. Da oggi testa all’Atalanta e lavorare per fare crescere la condizione di calleon e magari fare giocare Lirola se sta bene sulla destra. Magari le occasioni che creeremo in futuro ci daranno un risultato migliore. Da non dimenticare che annullare il primo goal è davvero frustrante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Claudio50 - 2 mesi fa

    Noo Caceres di e’ spostato per andare a marcare il suo uomo. Si poteva gestire meglio ma sempre causa di errore a centrocampo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. mannuccigabriele7_14377276 - 2 mesi fa

    Si borja perde una pallaccia è vero ma caceres sul gol di piaca si gira dall’altra parte come solo uno che non gliene frega nulla può fare. A gennaio medaglina e tutta questa rsa viola a casa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy