Lorella Cuccarini: “Il match del Franchi? Spietato come X-Factor”

Lorella Cuccarini: “Il match del Franchi? Spietato come X-Factor”

“La Roma è una squadra un po’ pazza, ma vinceremo e deciderà Florenzi”

di Redazione VN

Fiorentina-Roma sarà uno show. E allora la cosa migliore è parlarne con chi di spettacolo se ne intende davvero. E in questo caso indossa la sciarpa giallorossa.
«Sono sicura – parola di Lorella Cuccarini – che sarà una partita bellissima. Ok, la mia Roma è una squadra un po’ pazza, basta rivedere il turno di Champions dell’altra sera, ma ho sensazioni positive in attesa della trasferta di Firenze».
Quindi il suo pronostico è ovviamente tutto sbilanciato nella direzione giallorossa?
«Se devo rispondere da tifosa, beh… è inevitabile. Se invece rispondo da appassionata di calcio, dico che la Fiorentina, lassù dal primo posto in classifica può crearci qualche problemino concreto».
Fiorentina-Roma, come una prima d’autore a teatro o come uno show tv che non conosce rivali?
«Scelta difficile. Ma stiamo parlando di una partita di pallone da dentro o fuori. Qualcuno alla fine se la godrà e l’altro invece…».
Quindi?
«Sì, Fiorentina-Roma è come ’X-Factor’. Ci saranno testa a testa spietati. Ci sarà chi vince e chi invece dovrà tornare fuori e ripartire da zero. Dai, con questa sfida scopriremo chi fra viola e giallorossi ha l’ ’X-Factor’ per puntare a prendersi il primo posto».
Sa che in campo ci sarà un’osservato molto speciale a Firenze?
«Si chiama per caso… Salah?».
Esatto: sarà dura per lui ritrovare i tifosi viola…
«Io provo a vederla anche in un altro modo: per lui tornare nel suo ’vecchio’ stadio potrebbe addirittura essere un’emozione particolare. Un’emozione decisamente forte. Proprio come accadeva a Montella ogni volta che tornava all’Olimpico con la Fiorentina».
Da ultrà giallorosso chi pensa (o spera) che risolverà il match di domani?
«Sì, il nome ce l’ho ed è quello di Alessandro Florenzi. Quella contro la Fiorentina può essere la sua partita. E’ il simbolo di questa nuova Roma, lui romano, romanissimo…».
A proposito che cos’è che le piace di più di questa stagione giallorossa?
«Le punizioni di Pjanic. Ormai sono diventate un castigo per ogni portiere. Potevo dire che proprio lui sarebbe l’uomo giusto per vincere a Firenze, ma non credo possa continuare a segnare ogni volta che gli capita la punizione giusta».
Scaramazia?
«Chissà».
Lorella, per caso sarà a Firenze in tribuna domani sera?
«Magari. Sarò comunque sintonizzata sulla partita. Credo via radio perchè in serata sarò a Napoli e quindi all’ora del fischio d’inizio sarò in auto, in viaggio».

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. monemone71 - 5 anni fa

    Davvero molto interessante conoscere cosa pensi della partita Lorella Cuccarini. Sapete per caso qualcosa anche da parte di Albano?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 5 anni fa

      Non segue più la Fiorentina da quando se n’è andato Corvino

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. monemone71 - 5 anni fa

        Grande Saverio, sempre sul pezzo! Forza Viola e grandi voi

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Saverio Pestuggia - 5 anni fa

          Grazie Simone… peccato per Al Bano 🙂

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy