L’opinione: “Biraghi ottimo, ma poca resistenza da parte del Torino. Sabato sarà più dura”

di Redazione VN

Un’ottima prestazione da parte di Biraghi, esaltato oggi da La Repubblica (LEGGI). Eppure su La Nazione troviamo l’analisi di Angelo Giorgetti, che si unisce ai complimenti ma aggiunge una precisazione che qui vi riportiamo:

Va anche ricordato – per completezza – che il Toro sulla fascia destra non aveva uno specialista di ruolo: Biraghi si è trovato a dover contrastare la presenza saltuaria di Linetty in chiusura a centrocampo e in lontananza la barriera di Izzo (che da esterno destro non è un granché). Nessun’ala inoltre da dover fronteggiare in fase difensiva, magari a volte Berenguer ha cercato spazi da quella parte, ma Belotti e Zaza hanno giocato prevalentemente al centro. Quindi tanti complimenti per la prima, ma Biraghi dovrà essere giudicato meglio contro uno specialista: sabato sera a Milano contro l’Inter il test sarà duro, durissimo, trovandosi di fronte Biraghi un pendolare di qualità eccellente, Hakimi.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. simuan - 4 settimane fa

    …il buon Giorgetti ha ragione…bisognerebbe pero’ completare sostenendo che il Biraghi visto sabato ha dimostrato un piglio ed una precisione molto diversa dallo standard che conoscevamo…al netto della pochezza granata possiamo affermare che la cura Conte gli ha giovato parecchio…poi e’ chiaro che Hakimi sara’ un avversario diretto di ben altro spessore ma tutta l’inter lo sara’…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy