L’editoriale di Ermini: “I Della Valle e la curva, lo strappo che può far male”

Era inevitabile questo passo all’indietro, come se la svolta legata alla fine di Davide Astori fosse stata solo frutto dell’ipocrisia?