L’Atalanta cambia pelle e Ilicic rischia grosso: così Gasperini ridisegna la Dea

I prossimi avversari viola stanno attraversando una fase particolare

di Redazione VN

La Champions League non ha esposto le fragilità dell’Atalanta, capace mercoledì di espugnare Amsterdam e guadagnarsi il pass per gli ottavi di finale. Eppure lo spogliatoio bergamasco non sta attraversando sicuramente un periodo semplice. Il Papu Gomez sembra aver raggiunto una sorta di tregua con Gazperini, che lo ha avanzato al fianco di Zapata inserendo Pessina a dare equilibrio tra le linee. Il sacrificato sembra Ilicic, che nonostante le varie occasioni da titolare sta stentando a ritrovare il ritmo delle scorse stagioni. Con due come Malinovskyi e Miranchuk pronti a rientrare, pare che lo spazio per l’ex viola possa ridursi sempre più. Dunque un 3-5-2 che sa tanto di ritorno al primo Gasperini, in attesa che i ritmi tornino forsennati e che la Dea non debba pensare tanto a difendersi quanto ad attaccare. Lo scrive la Gazzetta dello Sport.

“Vlahovic? Giusto insisterci: faccia le cose semplici senza paura. Anche Paolo Rossi…”

BERGAMO, ITALY – OCTOBER 24: Josip Ilicic of Atalanta BC gestures during the Serie A match between Atalanta BC and UC Sampdoria at Gewiss Stadium on October 24, 2020 in Bergamo, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)
1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. violaj - 1 mese fa

    li vorrei avere io i problemi dell’atalanta

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy