Fuksas risponde a Nardella: “Restyling Franchi? Necessario affrettare i tempi”

Le parole dell’architetto Massimiliano Fuksas

di Redazione VN

Massimiliano Fuksas, architetto di fama internazionale, contattato da La Nazione ha commentato il progetto illustrato ieri da Nardella per il restyling del Franchi. L’archistar sull’accesa diatriba su come procedere al restyling dell’ Artemio Franchi non ha dubbi. La priorità è chiamare i migliori progettisti ma fare alla svelta. Un mix di idee e praticità. La facilità con cui si arenano i cantieri in Italia è uno spettro da non sottovalutare. Queste alcune delle sue parole:

Se io fossi Nardella chiamerei una decina tra i più bravi architetti internazionali e chiederei loro di presentare in tempi rapidi, tipo tre mesi, un progetto di recupero. Necessario un concorso di realizzazione. Chi vince il bando realizza il nuovo Franchi, altrimenti i rischi di trovare ostacoli con il piano attuale aumentano notevolmente.

Ordine Architetti: “Con concorso, Firenze tornerà ad avere stadio di cui andare fiera nel mondo”

GERMOGLI PH 13 GENNAIO 2021 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI COPPA ITALIA OTTAVI DI FINALE FIORENTINA VS INTER NELLA FOTO ROCCO COMMISSO

 

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Paob - 1 mese fa

    L’idea che danno è quella di “sediamoci ad un tavolo e mangiamo”..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. I'Generale - 1 mese fa

      Purtroppo non è solo l’ida che danno, è proprio com funzionerà…….. perchè se c’è una cosa dove si sa da dove si parte e non si sa mai come si finisce sono prorpio le ristrutturazioni immobiliari!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. CostantinTRV - 1 mese fa

    A me questi più che ArchiStar mi sembrano ArchiTroll… poi fate voi….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy