La vendetta dell’Aeroplanino: Montella si riprende San Siro

La vendetta dell’Aeroplanino: Montella si riprende San Siro

Per il tecnico viola quella di ieri è una vittoria speciale

di Redazione VN

Dalla polvere all’altar nel calcio è un attimo. Se ne dev’essere accorto in queste settimane Vincenzo Montella, passato dall’onta di non aver ancora centrato un successo nella sua gestione bis della Fiorentina a sbancare San Siro. Come sottolinea Repubblica, infatti, quella di ieri è una vittoria che sa di vendetta personale – anche se lui non lo ammette – oltre che di una squadra finalmente ritrovata. La sua creatura non sbaglia niente, corre ben più del Milan, ha un’idea ben precisa di gioco e sa sorprendere. Pochi errori, la difesa si ritrova e anche Badelj risorge a centrocampo, senza parlare di un attacco in grado di pungere a dovere. Il resto viene di conseguenza. In più – a differenza di Parma – i viola hanno finalmente saputo scuotersi senza guardarsi alle spalle e senza effettivamente rischiare mai. Ora, forse, il progetto comincia ad assumere contorni chiari e – consentiteci – finalmente interessanti.

Pradè: “Tanti scettici capiranno che il lavoro di Montella ci porterà a grandi risultati”

Commisso: “Mi aspettavo questa prestazione dai ragazzi, si vedeva che con il tempo avremmo fatto bene”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy