La Stampa rincara la dose: “Sarri accelera la rescissione, può andare alla Fiorentina”

Secondo il quotidiano torinese, l’approdo di Maurizio Sarri alla Fiorentina è un’ipotesi possibile

di Redazione VN

Sulla questione Sarri questa mattina scrive anche La Stampa, quotidiano con sede a Torino e quindi vicino alla Juventus. Si riferisce che il club bianconero e il tecnico toscano stanno trattando la rescissione del contratto in scadenza il 30 giugno 2021 (stipendio da oltre 6 milioni di euro netti) e che ieri c’è stata un’importante accelerazione. Segno che l’ex allenatore juventino è pronto a tornare in pista in tempi rapidi, con le ipotesi Fiorentina e Roma a stuzzicarlo per la possibile ripartenza. La prima opzione sarebbe proprio quella viola, nella città e con la squadra da sempre nel cuore di Sarri e con un Beppe Iachini in bilico dopo gli ultimi risultati: secondo il quotidiano la partita con l’Udinese può diventare l’ultima spiaggia.

26 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ACF_1926 - 2 mesi fa

    Che Dio vi ascolti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marco Chianti - 2 mesi fa

    Sarebbe un gran segnale per tutta Firenze e metterebbe a tacere anche Eziogol…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Conte Uguccione - 1 mese fa

      La vedo dura, è un troll con grossi problemi d’identità. Una volta avevamo i’Bamba e IG, loro almeno erano simpatici

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Alex - 2 mesi fa

    Lo andrei a prendere di corsa a Figline ma dubito che Rocco voglia mettere a libro paga il terzo allenatore. Ormai la c…..a l’ha fatta: 1) confermare Montella, 2) confermare Iachini per questa stagione. Un altro anno di patemi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. alessandro - 2 mesi fa

    Farebbero meglio a richiamarlo i gobbi, perché con Pirlo non arrivano neanche in Europa League.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. diecibarra12 - 2 mesi fa

    Se pensava solo ai soldi Sarri a quest’ora era in un ufficio direzionale di una grande banca. Gli piacciono le sfide e gli piace allenare, se gli fanno una proposta tecnica interessante firma in bianco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hatuey - 1 mese fa

      Per arrivare a 6 milioni netti l’anno devi diventare il CEO di Unicredit o di Intesa San Paolo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Conte Uguccione - 2 mesi fa

    Sarri è difficile che venga adesso. Lui era in parola per giugno ora c’è una preparazione atletica e tattica troppo lontana dalla sua e non sarebbe un inizio facile. Comunque non è una questione di denaro, lui vorrebbe davvero allenare la Fiorentina

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. jameslabriexxx - 2 mesi fa

    Ormai l è tardi…gioca gioca…veloce….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. max688 - 2 mesi fa

    sarri non viene a sputtanarsi, soldi ne vorrà sicuramente ma non deciderà solo in base a quello (per quest’anno è più che ben pagato facendo niente)….se nel nostro minestrone di giocatori senza capo ne coda vede gli elementi per fare qualcosa di buono forse ci penserà

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. l.duin_718 - 2 mesi fa

    Ti prego Rocco, fai quest’ultimo sforzo economico. Poi mi va bene anche se non compri nessun giocatore per i prossimi due mercati ma ti prego cambia l’allenatore subito..finché continuerà ad esserci mister “gioca gioca” sulla panchina viola mi rifiuto di guardare le partite; sono uno scempio vero

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Homer - 2 mesi fa

    Salta, salta, salta la panchina,Iachini salta la panchina!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. user-2073653 - 2 mesi fa

    Dio volesse…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Lallero - 2 mesi fa

    Per favore Rocco prendici Maurizio e cominciamo un percorso serio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Barsineee - 2 mesi fa

    Sarri sarebbe un messaggio importante da parte della Fiorentina, anche più di altri allenatori. Sarri insegna calcio, il suo calcio, in maniera totalizzante e assoluta. Non esiste alternativa al suo calcio ma con i giocatori che ha oggi, ci potremmo prendere delle enormi soddisfazioni (anche più di Napoli) e soprattutto il valore di tantissimi giocatori andrebbe alle stelle. Immagino un Lirola o un Biraghi nelle mani di Sarri. Guardate cosa ha fatto Conte a Biraghi in un anno. Il goal di ieri di Biraghi è un capolavoro di freddezza perchè aveva uno specchio quasi chiuso e ha tirato la palla in buca d’angolo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gianni69 - 2 mesi fa

      Io ormai a certi colpi a Firenze non credo più. Saprebbe troppo di programmazione i almeno cercare di programmare di vedere un buon calcio e magari approdare in Europa. esonerarlo iachini sarebbe per me personalmente un dispiacere perché penso sia un uomo schietto e ci senta per la maglia viola. Ha i suoi grandissimi limiti però. Quindi medaglina e arrivederci

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Dellone68 - 2 mesi fa

      Stavolta ti do ragione. Speriamolo. Mi spiace moltissimo per Beppe, ma ora come ora ci vuole altro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. gianni69 - 2 mesi fa

        Ecco chi è che mi da sempre torto. Scherzo dai. Sul serio. Speravo che Beppe sfruttasse al meglio questa occasione ma credo che sia un grosso limite la sua idea di calcio integralista

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. rudy - 2 mesi fa

    Commisso che è, giustamente, molto attento al proprio portafoglio ha conteggiato i milioni che Iachini gli sta facendo perdere sotto forma di depauperamento del valore dei giocatori in rosa ?
    Un allenatore vincente ti fa recuperare i soldi del proprio stipendio valorizzando i giocatori che gli hai affidato, vedi Gasperini.
    Inoltre con Sarri sarebbe anche più facile convincere quelli che vogliono andarsene. Il problema sarà convincere il figlinese.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 2 mesi fa

      Il problema è mettere mano a tasca. Solo quello.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. federic_3552710 - 2 mesi fa

    Con Sarri si avvierebbe un percorso chiaro di medio periodo, la piazza saprebbe aspettare e la programmazione (finalmente!), ne trarrebbe vantaggio con inserimenti mirati nei prossimi due anni. Forza Rocco, normale sbagliare all’inizio ma perseverare sarebbe imperdonabile!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco 2 - 2 mesi fa

      Al primo pareggio steccato in casa che fai, chiami Guardiola?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Sblinda - 2 mesi fa

        Sicuramente Sarri non risolve tutti i problemi. Ma sarebbe un segnale anche per i giocatori.
        Pradé sicuramente ha sbagliato molto, ma aveva preso Juric, e questo è certo, e gli hanno confermato Iachini. La rosa non è il top, ma è una rosa con la quale si può tranquillamente puntare all’Europa, invece si perde con Samp e si pareggia con lo Spezia. Roba da esonero immediato.
        Ma diamogli ancora occasioni. Quando Ambrabat, Castrovilli, Milenkovic, Vlahovic avranno i valori dimezzati allora rifletteremo su dove abbiamo sbagliato.
        Stiamo sprecando un anno unico per possibilità, dato che tutto può succedere e dilapidando il patrimonio della rosa.
        Bravi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Staffa - 2 mesi fa

    pe facci uno spregio i gobbi so capaci di tenesselo a libro paga fino a scadenza..

    sempre ammesso che sarri accetti di venire a firenze in questo momento…cosa per nulla scontata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SoloLaViola - 2 mesi fa

      I gobbi non sono messi bene economicamente, togliere dal bilancio lo stipendio di Sarri e dei suoi collaboratori non credo gli farebbe schifo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. versiliese - 1 mese fa

      Forse non ha capito la questione : la Stampa è il giornale della famiglia Agnelli che per risparmiare i soldi dell’ingaggio sta spingendo Sarri a chiudere i rapporti con la Juve (del resto 400mil di debiti non sono noccioline nemmeno per i gobbi…)

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy