La rivoluzione soft di Montella: in difesa manca un Gonzalo, idea Gerson alla Pizarro

La rivoluzione soft di Montella: in difesa manca un Gonzalo, idea Gerson alla Pizarro

Le mosse possibili dell’Aeroplanino per dare una scossa

di Redazione VN

La Fiorentina di Montella potrebbe ripartire dal 3-5-2. In difesa manca un Gonzalo Rodriguez, primo regista all’epoca della prima viola del tecnico campano. A centrocampo molti muscoli e meno qualità, nessuno in linea con il calcio montelliano. La vera novità potrebbe essere Gerson regista stile Pizarro. Sulle fasce, a sinistra Biraghi non si discute (ma occhio Hancko alla Alonso), a destra potrebbero alternarsi Laurini e Mirallas. In attacco senza punti di riferimento con Chiesa e Muriel. Lo scrive il Corriere Fiorentino.

Violanews consiglia

Contatti per la cessione della Fiorentina ad un fondo del Qatar, società viola prima scelta. L’intermediario…

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marco Chianti - 6 mesi fa

    Idea Gerson alla Pizarro è come dire idea Tanque Silva alla Batistuta o idea Eysseric alla Rui Costa per piacere dai. Se lo vuole mettere davanti alla difesa va bene, può anche provare a rigenerarlo e valuterò Gerson per quello che farà senza preconcetti ma il Pek, uno dei più grandi centrocampisti che ho visto a Firenze, lasciamolo stare. Era un giocatore di altra categoria, se si prende quel tipo di giocatore, regista davanti alla difesa che gioca tutti i palloni senza buttarli mai via va paragonato a gente come Pirlo, Xavi Hernandez e Pjanic (per me superiore all’ultimo e inferiore ai primi due). A questa gente va paragonato il Pek, non a Gerson.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy