La probabile formazione: cambio modulo e un tridente inedito per Montella

La probabile formazione: cambio modulo e un tridente inedito per Montella

Come dovrebbero scendere in campo i viola

di Redazione VN

Montella non farà turnover: in campo i migliori, al netto delle assenze, e allora i quotidiani disegnano tutti un 4-3-3 con Venuti a destra, Dalbert a sinistra e la coppia centrale formata, in assenza di capitan Pezzella, da Milenkovic e Caceres; la fascia sarà indossata da Badelj, che avrà ai suoi lati Pulgar e Castrovilli, mentre in avanti fiducia a Vlahovic con gli esterni Sottil e Ghezzal che avranno il non facile compito di non far rimpiangere Ribery e Chiesa.

Nessun ballottaggio in vista, anche date le condizioni non ottimali di Boateng e Pedro.

La probabile formazione: Dragowski; Venuti, Milenkovic, Caceres, Dalbert; Pulgar, Badelj, Castrovilli; Ghezzal, Vlahovic, Sottil.

Coppa Italia – Date e orari 4° turno. Oggi in campo Fiorentina e Genoa

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Cosimo de' Medici - 2 giorni fa

    L’unica salvezza di Montella sarebbe stata privarsi di quei giocatori che gli stanno remando contro.
    Invece, stasera, sono tutti titolari.
    Ottimo, vado a piazzare un bel 2 in bolletta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. violaebasta - 2 giorni fa

      Si vede che ti piace buttare via i soldi.
      Il destino di montella è segnato( a meno che commisso lo salvi fino a fine stagione a suo rischio e pericolo) perché dopo Torino,Roma e Inter ci sarà da scherzare poco.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bati - 2 giorni fa

        mi appello ai neuroni della tifoseria: secondo te faranno un mercato (gennaio) per il gioco di Montella ( i nomi che si sentono sono tutti montelliani per ora, da Banega a Politano) con l’intenzione di mandarlo via?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Cosimo de' Medici - 2 giorni fa

          Sei un giocatore che gioca in una squadra che, bene o male, vince tutti gli anni, ne sei il Capitano, titolare indiscutibile, sei terzo in classifica e ai trentaduesimi di Uefa e, per ultimo, guadagni 3 milioni di euro: vai a una squadra che da 4 anni naviga tra l’ottavo e il quindicesimo posto?
          In più, secondo te, danno 3 milioni di euro a un giocatore di 34 anni?
          Credo più a Babbo Natale che a Banega alla Fiorentina.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Tiz973 - 2 giorni fa

    Finalmente rinuncia alla difesa a 5.
    Sono mesi che giochiamo con una squadra sbilanciata indietro e che difatti ha sofferto anche contro squadre scarse come Verona e Lecce.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. gabbani._2946322 - 2 giorni fa

    Ma Zurkowski, perchè non gioca mai? Nemmeno con il Cittadella viene provato?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. hunter - 2 giorni fa

      Ci sarà un motivo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. fa_774 - 2 giorni fa

      Anch’io non capisco, “specialisti” dicevano che lo abbiamo soffiato alla Juve

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ottone - 2 giorni fa

    Ora che anche Graziani ci si mette a dire c…te sulla “crescita” della squadra dopo Cagliari siamo a posto. Come si fa a non “crescere” dopo una vergogna di tal genere? Ma la lingua collegata col cervello no è? E’ chiedere troppo? Forse da noi sì. E mi raccomando: se si batte il Cittadella, Montella confermato per tre anni! Mi raccomando. Ok, ok, ok.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy