La notte di Pulgar: quanto scottava quel pallone

La notte di Pulgar: quanto scottava quel pallone

Il rigore segnato da Pulgar ha risollevato la notte viola

di Redazione VN

La Nazione si concentra su Pulgar, autore dell’1-1 contro il Milan su rigore. Iachini ha deciso di puntare sul cileno e su Duncan anche dopo l’espulsione di Dalbert. Dall’ex Bologna, di sicuro, ci sarebbe potuto aspettare di più e quel di più è arrivato in vista del fischio finale, quando a una manciata di minuti dal 90’ ha deciso di presentarsi sul dischetto e calciare in rete un pallone che scottava. Un pallone che avrebbe potuto _ come è stato _ risollevare la notte viola o, al contrario, spingerla in un tunnel ancora più scuro. Pulgar ha voluto rispettare il suo ruolo di ‘rigorista’, ha tolto la soddisfazione di calciare dal dischetto a Cutrone che chiedeva l’occasione dell’ex e agli altri viola (magari Chiesa, sicuramente Vlahovic) che erano pronti a prendersi la responsabilità di quel rigore pericoloso.

La Fiorentina ha il carattere di Iachini. La grande reazione risolleva il giudizio finale

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ottone - 4 mesi fa

    Rimango comunque perplesso, a dir poco, su un giocatore che sa battere solo i rigori (e ieri sera per poco il portiere del Milan non glie lo prendeva). Ma quanto lo dovremmo ancora sopportare? Se poi da altre parti venisse fuori un altro fenomeno alla Ilicic mi faccio un anno sabbatico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy