La moviola di Fiorentina-Sampdoria: a tutta Var, Abisso e soci non sbagliano niente

La moviola di Fiorentina-Sampdoria: a tutta Var, Abisso e soci non sbagliano niente

Vi proponiamo la moviola di Fiorentina-Sampdoria 3-2 a cura del Corriere dello Sport e de La Gazzetta dello Sport

di Redazione VN

CORRIERE DELLO SPORTNon è certo stata una passeggiata di salute per Abisso: tre rigori assegnati, un paio di situazioni (il gol di Barreto, ad esempio) che hanno necessitato il controllo del VAR. A proposito, nella control room c’era Di Bello, lo stesso VAR del disastro-Giacomelli in Lazio-Torino. Stavolta, l’arbitro prossimo internazionale, ha funzionato a dovere, ha visto tutto e segnalato tutto. Non dovrebbe essere difficile farlo sempre.

RIGORI – Tre rigori per Abisso, uno fischiato senza aiuti hi-tech, tutti giusti. Il primo: Regini aggancia Babacar in maniera netta, poi il pallone schizza a Chiesa, in off side. La sequenzialità è questa, dunque giusto rigore e fuorigioco fuori dalle valutazioni. Il secondo: scambio Barreto-Gaston Ramirez, affondato da Astori, Abisso vede tutto da solo. Il terzo: Murru tocca il pallone con il braccio destro, infrazione rilevata dall’assistente n. 1, Fiorito, e confermata dal VAR, Di Bello, che stavolta il braccio lo vede. Ci sarebbe stato anche un possibile quarto rigore: Gaston Ramirez viene “pizzicato” da Bruno Gaspar e va giù, partendo però da una posizione di off side (in questo caso, l’assistente Santoro non ha “atteso” che il blucerchiato avesse il controllo del pallone). Comunque giusto non dare rigore.

LA GAZZETTA DELLO SPORT – A tutta Var. Regolare il gol di Barreto: è Astori a tenerlo in gioco. Netto il fallo in area di Regini su Babacar, lo è altrettanto quello di Astori su Ramirez: Abisso assegna giustamente il penalty anche alla Samp (2-2). La Var invece sconfessa l’arbitro nell’episodio chiave del match, anche se non era di facile interpretazione: il tocco di braccio di Murru avviene all’interno dell’area, Abisso concede prima la punizione dal limite, poi la Var gli fa cambiare idea.

 

Violanews consiglia

Ferrara scrive: “Veretout e Babacar da applausi. Fiorentina avanti nel segno del Var”

Gazzetta, Veretout regge il confronto con Vecino e porta i viola ai quarti

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. woyzeck - 2 anni fa

    È incredibile come tutto anche stavolta si sia svolto alla perfezione, ma che nonostante questo ci siano state altre stupide e isteriche polemiche da parte di addetti ai lavori (stavolta persino il compassato Giampaolo…)… bisogna cambiare la mentalità riguardo al VAR: le cose, grazie a Dio, non sono più come prima anche se c’è ancora tanta gente del vecchio calcio che fatica ad accettarlo… Bisogna creare cultura intorno al VAR, per evitare pericolose derive revisioniste…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy