La moViola: Damato da paura, quanti 3 e 4 in pagella. Gol di Simeone, Murgia e Sportiello…

La moViola: Damato da paura, quanti 3 e 4 in pagella. Gol di Simeone, Murgia e Sportiello…

Gli episodi arbitrali visti con la lente d’ingrandimento

di Redazione VN

“Pessima nottata per Damato, a poche curve dalla pensione”, scrive utopicamente Il Corriere dello Sport, che in pagella stampa un 3 nella casella del direttore di gara. La Stampa regala un 4,5 all’arbitro di Fiorentina-Lazio, mentre Tuttosport vota 4.

La moviola de Il Corriere dello Sport:

Sportiello, tirata la valutazione di occasione da gol visto che il tutto avviene sulla linea di fondo.

Murgia, non c’è l’espulsione: non c’è la chiara occasione da gol, mancando il possesso di Chiesa, distante due metri dalla sfera.

Giusto il rigore per la Fiorentina: Luiz tocca Biraghi, colpendo anche il pallone. Il difensore era già stato ammonito, doveva essere espulso.

Manca un rigore alla Lazio: Hugo toglie il pallone, a quel punto Pezzella in scivolata travolge Leiva.

Involontario il braccio di Biraghi sul cross di Marusic.

Annullato un gol a Simeone: sembra essere in linea con Marusic sul tiro di Dias, ma siccome l’errore è minimo, la squadra arbitrale ha tenuto conto della vista in campo.

 

 

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. S. Brigida Viola - 2 anni fa

    La morale di tutto quanto ben elencato qua sotto sapete qual’è????? Che a lamentarsi ed a gridare allo scandalo sono i laziali…….ahahahahahahahahahahahahahahaha roba da malati di mente, Inzaghi su tutti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. BlandoTifoso - 2 anni fa

    Sul gol di Simeone l’errore è del guardalinee doveva aspettare la fine dell’azione per alzare la bandierina ed il var ci avrebbe dato il gol.. ma alzandola prima ha presumibilmente falsato il proseguo dell’azione. Mentre per quanto si dica del rigore alla lazio beh, c’era il fuorigioco in partenza di immobile quindi poco conta se poi lo hanno o non lo hanno falciato.. Certo sul rigore sul fallo a biraghi ci voleva il cartellino giallo e quindi di conseguenza il rosso in quanto già ammonito…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. bitterbirds - 2 anni fa

    redazione, lo rifacciamo un altro articolino sull’impenetrabilità della difesa ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 2 anni fa

      La cosa che potrebbe fare la redazione è quella di misurare l’intelligenza di certi interventi ma sarebbe una catastrofe (per te) perché non saresti più pubblicato!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. lor29 - 2 anni fa

    Non andava espulso Sportiello e non andava espulso Murgia. Luiz Felipe da rosso per doppia ammonizione. Sul gol annullato a Simeone, ho come l’impressione che non sia stato dato il gol non tanto per il margine minimo di errore, ma per il fatto che il guardalinee è andato su subito e penso che l’arbitro abbia fischiato immediatamente, prima che la palla entrasse. Chiaro che è solo un’impressione. Altrimenti devo pensare che siccome la Lazio aveva già protestato tanto, non se la sentiva di dargli ancora contro, e questo sarebbe ancora più grave. Sul rigore nel primo tempo per la Lazio, ho forti dubbi ci fosse. Certo Pezzella entra malissimo ma prende frontalmente il pallone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Ghibellino viola - 2 anni fa

    Faccio un ragionamento. Per me non era da espulsione sportiello non era da espulsione Murgia non era rigore ma era regolare il gol annullato a Simeone. Per me appunto. Ma col var c’è un arbitro terzo che valuta. Se lui ha detto che tutte queste decisioni sono giuste… Damato è minimo da 8. Oppure sono tutti in malafede

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. mario - 2 anni fa

    La Lazio ci è superiore ma avrei ancora una domanda da fare, il fallo di mano del portiere oviamente fuori area è diverso da quello fatto da un altro giocatore? Si e si becca il rosso se impedisce una chiara occasione da rete, No e si becca il giallo se interrompe un azione.
    Damato e tutti i commentatori ex arbitri compresi conoscono la differenza tra un tiro in porta e un cross???
    Ovviamente No

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. mario - 2 anni fa

    Su un interpretazione tutta italiana del fallo su Chiesa…non è chiara occasione da rete, manca il possesso palla che è a 2 metri. Bene , si parla di fallo volontario con palla distante, quindi tutti i crismi del Rosso Diretto ovunque avvenga il fallo, nonnonn cerca mai la palla ma direttamente l’avversario, non c’è bisogno del sangue o dell’arresto cardiaco. Se poi in Europa o ai campionati del mondo li buttano giustamente fuori non cominciamo a dire che sono … insensibili

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ale 1926 - 2 anni fa

      Se si chiamava Tomovic e giocava contro il Milan, l’espulsione sarebbe stata giusta per chiarissima occasione da rete… chi ha memoria si ricorderà a cosa mi riferisco.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy