La Fiorentina ha ritrovato il suo Ribery. Adesso testa al Verona, poi la Juventus…

La squadra di Prandelli contro il Sassuolo ha compiuto il primo passo. Adesso servono continuità e l’apporto di tutti

di Redazione VN

Il Corriere dello Sport Stadio questa mattina fa il punto sulla Fiorentina focalizzando l’attenzione sulla stella Franck Ribery, la vera miccia per la squadra di Prandelli. Il francese contro il Sassuolo è tornato ai suoi livelli e si è preso la squadra sulle proprie spalle, costruendo gioco, dettando i tempi e gli assist per i compagni e vedersi negata la gioia personale del gol soltanto dalla traversa nel finale di gara. Adesso la Fiorentina e Ribery si trovano davanti due avversari come Verona e Juventus. C’è da capitalizzare al massimo contro la squadra scaligera per ritrovarsi e mantenere un buon livello di continuità da cui ripartire. La Juventus e CR7 sono lì ma per ora la squadra bianconera può attendere.

GERMOGLI PH: 16 DICEMBRE 2020 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS SASSUOLO NELLA FOTO RIBERY

B. Ferrara scrive: “La Fiorentina può ripartire, nel segno dell’umiltà”

Basile: “Fiorentina da proteggere, adesso serve unità. Mezza Italia ci vuole in B”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy