“La Fiorentina è la faccia triste dell’Atalanta: giovani, conti in ordine e niente risultati”

“La Fiorentina è la faccia triste dell’Atalanta: giovani, conti in ordine e niente risultati”

La presentazione della sfida di stasera

di Redazione VN

Un estratto dell’editoriale di Alessandro Bocci sul Corriere Fiorentino: “La Fiorentina è la faccia triste dell’Atalanta. Giovani, conti in ordine, risultati che arrivano. Il modello Ajax, inseguito da entrambe le società, funziona solo a Bergamo. Il rocambolesco 3-3 dell’andata, a cui stasera i montelliani possono rispondere solo vincendo o pareggiando 4-4, ha creato un solco incolmabile. Da quella notte, l’Atalanta vola e la Fiorentina è la peggiore della serie A: 18 punti contro 4. L’Atalanta è più forte e favorita, ha un gioco, però non ha Chiesa, il miglior talento in campo stasera. Magari, come è successo in campionato, lo fischieranno ma Federico è capace di spaccare la partita”.

Violanews consiglia

Testa, cuore e gambe. E Federico Chiesa

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Dellone68 - 5 mesi fa

    Abbiamo una delle proprietà più ricche del mondo ma anche fra le più avare. Avaro non va inteso nel senso che non spendono. Nessuno butta via i soldi, ma avaro va inteso nel senso degli affetti, delle sensazioni, delle propensioni, degli interessi. Se la proprietà avesse interesse ad un risultato sportivo, si circonderebbe almeno di persone che intendono vincere e non gozzovigliare e lucrare su ogni piatto di minestra, magari non mettendoci neanche il formaggio. La mia speranza è che con Montella si sia cambiato registro o si stia per cambiare, spero che sia un segnale, ma non basta. Bisogna riformare dall’interno tutto il comparto tecnico con nuovi dirigenti e tecnici di calcio. Abbiamo Antognoni, abbiamo Montella, potrebbe bastare poco. Il DS che abbiamo non è solo impresentabile ed inadeguato per una piazza come Firenze, ma è anche anacronistico. Sono quasi vent’anni, a vario titolo, che è qua. BASTA. ARIA FRESCA. Nuovi contatti, nuove prospettive. Questo deve accadere, non è una questione personale verso Corvino, ma la misericordia deve finire. Io continuo a sperare che vadano via, se invece volessero rimanere sanno benissimo come fare. Ma è impossibile. Non si arriva a questo punto con il totale disinteresse che hanno mostrato. Mi aspetto, da questa estate, interessanti novità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy