La difesa è sul mercato: il reparto migliore di Iachini rischia di sciogliersi

La difesa è sul mercato: il reparto migliore di Iachini rischia di sciogliersi

Gli scenari

di Redazione VN
Milenkovic-Pezzella

E’ il reparto su cui Iachini ha lavorato maggiormente, evitando affanni e aggiungendo fisicità e sicurezze. Adesso la difesa della Fiorentina, e nello specifico il trio composto da Milenkovic, Pezzella e Caceres, rischia di essere smantellata. Eppure i numeri, scrive La Repubblica Firenze, scoraggerebbero qualsiasi apertura a cessioni in difesa: meno di un gol a partita incassato con Iachini, quinta difesa del campionato, la migliore dopo la ripartenza. In pratica, proiettando i numeri del tecnico ascolano sulla stagione intera, solo l’Inter avrebbe preso meno gol. Eppure Milenkovic ha svariate pretendenti e una carta d’identità “affamata”, cosa che potrebbe privare la Fiorentina di un totem da 5 reti in stagione, che sommati ai 4 di Pezzella e Caceres fanno 9, cioè uno in meno di Chiesa e uno in meno di Cutrone e Vlahovic messi insieme. Per il serbo nessun rinnovo all’orizzonte, e allora se partirà, chiude il quotidiano, sarà necessario rimpiazzarlo alla svelta, missione non semplice. Come per Pezzella, capitano e uomo-spogliatoio, che interessa al Valencia: i 55 milioni circa che arriverebbero dai due basteranno a sostituirli degnamente, nel caso partissero?

Leggi anche – RIBERY PROVA A CONVINCERE MANDZUKIC DELLA BONTA’ DEL PROGETTO

23 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mcweb - 2 mesi fa

    Come ho ripetuto 1000 volte i giudizi si daranno a fine mercato, punto. Segujtare a dare retta alle notizie che ogni 3×2 vengono fagocitate e giovhini noioso e inutile. Ormai il trend è quello di catturare l’ttenzionevdel bscini d’utenza da parte di un media? Piu grande è il bacino e più si cerca di attirare attenzione per far lievitate interesse evdi conseguenza i guadagni. È talmente semplice. Se.poi saranno vere starå a noi tifosi giudicare l’operate della società con equilibrio e se ci sarà da criticare lo faremo e Rocco se ne faccia una ragione, senza se e senza ma. Ma tirare giudizi adesso lo trovo bambinesco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Claudio58 - 2 mesi fa

    Vediamo il ragionamento di Repubblica e di chi gli dà spazo: Si dovrebbe smantellare il reparto della difesa a tre che Commisso ha pubblicamente elogiato come punto di forza del lavoro di Iachini per ripartire anche in questo reparto con nuove scommesse,dovendolo fare già per centro a po e attacco (oltre che per gli ester i arretrati). Ovvero anziché costruire con attenzione una squadra partendo dalle certezze, si riparte sempre da zero… Quando Commisso si incaz.. per le bufale che scrivono i giornali provate a dargli torto…
    FORZA VIOLA SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Burlamacchi - 2 mesi fa

      Esatto. Concordo.

      E leggere che c’è pure qualche pseudotifoso che ci crede solo perchè così può criticare (sul nulla) fa veramente tristezza.

      Gente che esprime giudizi (più che altro critiche) sulla Fiorentina e poi crede a tutto ciò che i giornali pubblicano, che credibilità può avere?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. MAU - 2 mesi fa

    Quindi noi si sarebbe gli stupidi di turno. Si vende tutto?! e siamo da capo un altra volta.
    Ma per piacere?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Niko74 - 2 mesi fa

    Salviamo il salvabile, e cioè che il gruppo e Iachini sono uniti.La squadra è fatta mancano 2/3 innesti intelligenti. Calciatori con i piedi buoni e con visione di gioco, magari sacrificando Chiesa (purtroppo). Un laterale sx(Dalbert non lo digerisco), un centrocampista per completare il reparto(Locatelli), e un centravanti di ruolo da 18-20 goal(Belotti, Piantek). Se proprio vogliamo completare la rosa un’ ala sinistra al posto di Chiesa(spero no Berardi) mandando Vlahovic(potrebbe anche restare) e Sottil in prestito in una neopromossa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. 29agosto1926 - 2 mesi fa

    Ammesso e non concesso che sia vero perché sarebbe un suicidio calcistico non vedo come con il ricavato si potrebbero acquistare giocatori di pari livello. Piuttosto il problema è un altro ed è che il Sig. Pradè ha aspettato fino ad ora e, forse, fino a quando non si sa, per trattare il rinnovo di Milenkovic che scade nel 2022. Ditemi che interesse ha Milenkovic adesso a rinnovare con noi? Per quale motivo dovrebbe farlo? Ci saranno quelli che scriveranno…… due anni in tribuna, ecco sono quelli che non sanno come funzionano le cose dentro una società di calcio.
    E Ci vuole UNA VERA DIRIGENZAAAAAAA!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Burlamacchi - 2 mesi fa

      Ciao, come fai a sapere che “ha aspettato fino ad ora”?

      Magari le trattative vanno avanti da tempo, non è che tutto è di dominio pubblico. Che ne sai?

      Te come fai a sapere che sia tutto fermo e Pradè una mattina d’agosto s’è svegliato e ha detto “Ah già! Il contratto di Milenkovic!”?

      Illuminami maestro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Niko74 - 2 mesi fa

        Milenkovic era da rinnovare l’anno scorso, si vedeva che il ragazzo era forte. Chiesa è rimasto un solo anno sapendo che poi sarebbe andato via. Era interesse di Chiesa mettere la società alle corde quest’anno.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. 29agosto1926 - 2 mesi fa

          Perdi tempo, inutile rispondere a certa gente!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Burlamacchi - 2 mesi fa

            Perchè invece non mi rispondi?

            Fai sempre il brillantone, quello che ne sa più degli altri e può sparare sentenze come quelle di sopra, poi se uno ti chiede di argomentare vai nel panico e ti nascondi dietro un “tanto è inutile”.

            Non è inutile. Cerco solo di capire in base a cosa fai certe affermazioni, forse hai accesso ad informazioni non di dominio pubblico, oppure mi son perso qualche dichiarazione di Milenkovic o di Pradè o dell’agente di Milenkovic.

            Oppure devo pensare che, come al solito, spari sentenze senza sapere nulla di ciò che parli?

            E magari lo fai per questa tua vendetta infantile: critichi ogni cosa fatta da Pradè perchè negli ultimi anni dei Della Valle piovevano critiche contro Corvino, che per te era il miglior Ds del mondo.

            Perchè se è così, le cose che scrivi sono poco credibili. Ma in caso contrario sono tutto orecchie per sentire cosa sai.

            Mi piace Non mi piace
        2. Burlamacchi - 2 mesi fa

          Quindi pensi che non avessero tentato di rinnovare il contratto a Milenkovic lo scorso anno?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Julinho - 2 mesi fa

    Ma volete una squadra più forte o un guazzabuglio medievale? Volete arrivare nei primi sei posti della Serie A o essere l’Esselunga della Serie A? Ma a voi giornalai chi vi racconta tutte queste fandonie? Tirate a caso o ascoltate anche il mio vicino di casa che fa e si intende di apicultura e poi pubblicate? Almeno prima di queste bischerate ne usciva una ogni tre giorni. Adesso siamo a tre al giorno. Finitela o abbozzatela come si dice a Firenze, non vi segue né ci crede più nessuno. Rischiate la chiusura per overdose di puttxxxte! Patetici.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Burlamacchi - 2 mesi fa

    Ora va di moda pubblicare ogni giorno articoli sulla Fiorentina che svenderebbe tutto.
    Non si sa perchè dovrebbe farlo, ma non è importante per pubblicare l’ennesimo articolo.

    Siccome non si sa che scrivere, pur di generare scalpore si scrive che smantelleremo la difesa.

    Così, de botto, senza senso.

    Che possano esserci squadre interessate a Milenkovic o Pezzella è normale. Da lì alla cessione ce ne passa di acqua sotto i ponti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Jacob Arjouni - 2 mesi fa

    Non sarebbe un buon inizio di mercato, comunque, dando sempre la priorità all’aspetto tecnico, nei limiti del possibile, eviterei di inserire in rosa elementi della scuderia Ramadani o Raiola.
    Due faccendieri che ad ogni mercato seminano malessere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. giac - 2 mesi fa

    poi questo giornale adesso è degli agnelli per cui valutate voi……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Niko74 - 2 mesi fa

    Infatti, stessa situazione di Chiesa. Purtroppo siamo poco scaltri in questa situazioni. E poi comunque rimane il fatto del poco appeal della società se continuiamo a dichiarare che non abbiamo obbiettivi, ripeto obbiettivi e non ambizioni o sogni che possiamo declamare tutti.Nessun giocatore di squadre di medio alta classiffica e stimolato a rimanere o venire in una società che ha come obiettivo la parte sinistra della classifica. Purtroppo credo che questa nuova propriètà è troppo inesperta e i dirigenti più esperti non sono i migliori. Spero in un paio di colpi alla Ribery, magari con qualche anno in meno, ma salvando Milenkovic e Castrovilli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. vb - 2 mesi fa

    Di solito quando si vuole rinforzare una squadra si vendono i peggiori e non i migliori…a meno che non ci si trovi di fronte a dei parolai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. robin.b_737 - 2 mesi fa

    Non mi pare che abbiano espresso la volontà di essere ceduti. E allora, chi decide? Esiste forse un’Entità superiore a cui la società e i singoli calciatori sono costretti ad adeguarsi? Esiste qualche procuratore che usa l’arma del ricatto e della ripicca per incamerare il denaro preteso? E i vari Milenkovic e Pezzella sono delle marionette che si fanno manovrare da squallidi personaggi su piazza alla ricerca di profitti personali? Mi piacerebbe che gli estensori di certi articoli trovassero il coraggio di rappresentare la realtà per come è, dando risposta ad una domanda che, credo, assilli i tifosi: perchè la Fioprentina dovrebbe smantellare la propria difesa? SFV.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Paolo - 2 mesi fa

    Non riesco proprio a capire una cosa: ma Pradè non la conosceva la situazione contrattuale di Milenkovic? Bisognava proprio aspettare a fine campionato perché si facesse avanti il Milan a volerlo a tutti i costi? E a gennaio scorso (quando non c’era ancora il problema COVID né c’erano squadre sul giocatore) non si poteva provare ad allungargli il contratto con un ritocco all’ingaggio?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. simuan - 2 mesi fa

      …mi sa che era ancora troppo preso dall’acquisto di Ghezzal…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Niko74 - 2 mesi fa

    È un errore da non fare, non bisogna assolutamente toccare la difesa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. MolisanoViola - 2 mesi fa

      Il problema è convincere Ramadami per rinnovare Milenkovic, ma quando scade il contratto?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Niko74 - 2 mesi fa

        Purtroppo per noi 2022. È l’unico giocatore che non venderei insieme a Castrovilli. Bisogna fare un sacrificio e rinnovargli il contratto a patto che lui voglia ancora rimanere

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy