Kouamé alla riconferma: tutto gioca a favore dell’ivoriano, che per Iachini si fa in due

L’analisi sul numero 11

di Redazione VN

Centravanti o seconda punta, in appoggio a Vlahovic/Cutrone oppure in loro luogo. Christian Kouamé può fare tutte e due le cose, e Iachini lo sa bene. Condizione fisica, morale, psicologia: tutto gioca a favore dell’ivoriano, scrive il Corriere Fiorentino, che nota come il gradimento del Mister non fosse un mistero già a luglio, dal rientro dopo l’infortunio, quando ha giocato praticamente sempre, dall’inizio o a gara in corso. Sabato contro il Torino gli è mancato il gol, e lo cercherà nuovamente 7 giorni dopo contro l’Inter, perché il resto del suo repertorio – stacco, velocità, sacrificio, gioco di squadra – sembra aver convinto Beppe Iachini.

MA NEI GRANATA C’E’ UN POSITIVO. E ADESSO CHE SUCCEDE?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy