Incontro tra Commisso e Lotti. Rocco vuole uno stadio nuovo per la sua Fiorentina

La dirigenza viola ha le idee chiare sul futuro della casa della Fiorentina: verrà presentato un progetto per un nuovo impianto. Qualora non vi fossero possibilità…

di Redazione VN

Come si legge questa mattina sulle pagine del Corriere dello Sport Stadio, nella giornata di ieri il patron viola Rocco Commisso, assieme a Joe Barone ed alcuni componenti della sua famiglia, ha incontrato l’ex ministro dello sport Luca Lotti. Argomento dell’incontro? Lo stadio. Anzi, lo stadio nuovo perchè è quello l’obiettivo numero uno di Rocco. Dopo l’emendamento sugli stadi adesso il presidente viola è convinto più che mai. Una nuova casa, un nuovo impianto per la sua Fiorentina. Nei prossimi giorni verrà presentato un progetto alla direzione del Ministero dei beni culturali. Qualora poi non vi fossero vie percorribili si ripiegherà con l’ammodernamento dell’attuale Franchi.

COMMISSO PUNGE: “IL FRANCHI? MI E’ CASCATO UN PEZZO DI CEMENTO ADDOSSO”

20 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. andrea - 1 mese fa

    Ma veramente c’è chi si ostina a pensare che Rocco preferisca Campi? Ma il luogo nel quale Rocco si è fatto fotografare con il pezzo di cemento in mano, a prova di una situazione di assoluto degrado e quindi un auspicio a un decisivo intervento, era l’Asmana?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. AndreaB - 1 mese fa

    Ma Lotti cosa ci combina?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. N_q - 1 mese fa

    Massima fiducia nella società. Che sia Campi o restuaro Franchi non ho dubbi che peseranno tutti i pro e i contro e sceglieranno per il meglio della Fiorentina tutta.
    Adesso basta traccheggiare fra bandi, emendamenti e burocrazie varie. Mi auguro che le Regionali non portino novità (vinca chi vinca).
    Abbiamo una proprietà pronta ad aprire il portafoglio per un progetto a lungo termine, non lamentiamoci e appoggiamola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. andrea - 1 mese fa

      Esatto. Io questa divisione in fazioni, anche sul il sito nel quale dovrebbe sorgere lo stadio, la vedo come una cosa assolutamente assurda

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. paolohendri_11578369 - 1 mese fa

    Comitato per lo stadio nuovo:

    Grazie Rocco facci felici.

    Attendo titolone compiacente del Direttore .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Daniele C. - 1 mese fa

    Il mio T9 del cellulare fa tutto da se oramai Campi Campi Campi Campi Campi Campi Campi Campi Campi Campi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Eziogòl - 1 mese fa

    Campi, Campi tutta la vita. E custodire gelosamente, come una preziosa reliquia del passato, casa nostra per 90 anni, l’attuale ex Comunale ora Artemio Franchi. Il più bello stadio del mondo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Slipperman1967 - 1 mese fa

    Non si può ammodernare quel che si sbriciola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Paolo - 1 mese fa

    Non avevo dubbi che Rocco preferisse alla grande uno stadio nuovo ad un semplice restyling del Franchi.

    Per quanto riguarda il vecchio Franchi, i casi sono due: o gli permettono di buttare giù tutto o quasi (escludendo la torre di maratona e le scale elicoidali, cosa di cui dubito fortemente) e poi di rifare tutto nuovo intorno al campo, oppure lui andrà dritto per la soluzione Campi Bisenzio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Enzo2 - 1 mese fa

    Che ve lo dico a fare…. Avanti Rocco! Avanti (a tutta!) a Campi‼️

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. andrea - 1 mese fa

    Questione che così posta non ha molto senso. Al Ministero dei beni culturali avrà chiesto un parere per un un eventuale progetto nuovo Franchi, e nel caso di un responso negativo, dopo la presentazione del tutto su carta, potrebbe virare su un nuovo stadio da altre parti. Per intendersi: un nuovo stadio a Campi non necessita del parere del ministro dei beni culturali.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rudy - 1 mese fa

      Purtroppo anche per Campi c’entra Pessina (paesaggio). Sempre che nel sottosuolo di Campi non ci siano tombe Etrusche.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Ammazzalavecchiacolgas - 1 mese fa

        Si sono trovati reperti anche sotto i Gigli, non è un problema insormontabile.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. andrea - 1 mese fa

        Sì ma come è facilmente intuibile da gli edifici vicini a l’area, per avere la concessione a costruire a Campi non credo sia necessaria la presenza del proprietario di fronte al ministro. Altro discorso per il rifacimento del Franchi, più volte mostrata come soluzione preferita da Rocco.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Etrusco - 1 mese fa

    Ora tutti a Campi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Ghibellino viola - 1 mese fa

    Facciamo una scommessa. La direzione dei beni culturali di Roma, a chi chiederà un parere sul progetto? Vediamo chi indovina… un aiutino. Lavora per i beni culturali, ha l’ufficio a palazzo pitti, è responsabile per Firenze, inizia per P e finisce per A

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. manuele.batta_14046776 - 1 mese fa

      Ed è un centrocampista dell’Atalanta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. mannuccigabriele7_14377276 - 1 mese fa

        Ahahahah questa è fantastica

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. fornamas63 - 1 mese fa

    Quando ho letto “ammodernamento del Franchi” mi sono cascate le braccia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. simuan - 1 mese fa

    …ooooooh!…ora si che si ragiona: via con lo stadio nuovo a Campi…l’Artemio Franchi lo lasciamo li’ che piano piano si sgretoli cosi’ poi Pessina e tutti gli archeologi si divertono a scavare ed a conservare e aprono una nuova sala al museo archeologico dove esporranno tutti i frammenti…e la scala elicoidale, ci mancherebbe!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy