Il ritorno di Chiesa: la Fiorentina lo gestirà con premura in vista di Bergamo

La Fiorentina non vuole forzare con Chiesa perché la pubalgia è fastidiosa, va e viene

di Redazione VN

Il Corriere Fiorentino scrive di Federico Chiesa. Il fastidio muscolare va e viene. Il preparatore atletico Perondi ha confermato a Pioli che il giocatore stava bene per entrare vista la corsa di 80 metri fatta per andare ad abbracciare Gerson. In campo si è spostato molto, da una fascia all’altra. In tribuna ha assistito al suo ritorno anche il Ct Roberto Mancini. Mancano 21 giorni alla semifinale con l’Atalanta. L’obiettivo della Fiorentina, non dichiarato ma palese nei fatti, è quello di portare il giocare nella migliore condizione a quel delicato appuntamento. L’imprevedibilità di Chiesa esalta quella di Muriel, ma è soprattutto lo strumento migliore di cui dispone la squadra per sognare. Federico sarà gestito con oculatezza e premura, senza forzare perché la pubalgia è fastidiosa.

vnconsiglia1-e1510555251366

Juve-Chiesa, i bianconeri si giocano la carta Orsolini che piace alla Fiorentina

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy