Il punto di Sandro Picchi sul CorFio: “La campagna di Cesare (per tornare Cesare)”

Se il primo incontro fra Prandelli e la Fiorentina fu superato di slancio traendo forza dalla difficoltà, come sarà il secondo capitolo?

di Redazione VN
Prandelli

A seguire vi riportiamo uno stralcio del fondo firmato Sandro Picchi che troviamo oggi sul Corriere Fiorentino:

Gli allenatori qualche volta ritornano. È tornato anche Cesare Prandelli che era arrivato per la prima volta alla Fiorentina nella stagione 2005-06, onorata da un quarto posto e scarabocchiata dallo scandalo calciopoli che costrinse i viola a partire con 19 punti di penalizzazione, sgombrati da un campionato di brillante rincorsa con 22 vittorie e 8 pareggi che avrebbero portato 74 punti, a condizioni normali. Se il primo incontro fra Prandelli e la Fiorentina fu superato di slancio traendo forza dalla difficoltà, come sarà il secondo capitolo? Certo che partire con un handicap di 19 punti è stato molto più pesante che arrivare alla Fiorentina oggi e trovarla zoppicante ma non irrecuperabile, in una classifica bassa ma non dolorosamente proibitiva. (…) Pur ammettendo che un paragone tra quella Fiorentina e quella attuale, cioè tra i due organici, non è probante.

(…) La prima Fiorentina di Prandelli era, dunque, molto diversa da quella attuale, ma l’allenatore che torna verso il suo passato dopo tanti anni, potrebbe anche ripercorre la strada di una volta almeno per quanto riguarda il modulo portando a quattro i difensori, senza ovviamente inchiodare i terzini a posizioni di sola retroguardia. A centrocampo i compiti e la posizione di Amrabat sembrano il primo nodo da sciogliere e in attacco la scelta del centravanti sembra la più difficile, non perché ci sia un imbarazzo della scelta derivato dalle qualità di Cutrone, di Vlahovic e di Kuoamé, ma dalla finora parziale forza mostrata da tutti e tre, così diversi tra loro fino al punto di non dare l’impressione di superarsi in qualità e rendimento. Luca Toni era Luca Toni

L’articolo integrale all’interno dell’edizione odierna del quotidiano

Prandelli
(Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Max13 - 1 settimana fa

    Sandro Picchi il più lucido e competente giornalista sportivo fiorentino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy