Iachini resta, l’ha deciso Rocco. Qualche pro, molti contro

Iachini resta, l’ha deciso Rocco. Qualche pro, molti contro

Quali ambizioni per la Fiorentina del futuro? La scelta di Iachini fa storcere il naso

di Redazione VN
Iachini

Il coraggio di assumersi le responsabilità non manca a Rocco Commisso. E’ stato lui, esattamente come un anno fa con Montella, a prendere la decisione di confermare Beppe Iachini. Una scelta che, scrive La Nazione, è stata formalmente condivisa con Joe Barone e Daniele Pradè. Ma la domanda che si pone il quotidiano è: stavolta andrà meglio? Il punto di partenza è senz’altro migliore, ma nelle scorse settimane erano stata prese informazioni su altri allenatori. Juric, Di Francesco, Maran, la suggestione Marcelino.

Ha vinto Rocco e la capacità di Iachini di fare gruppo, dall’appoggio ricevuto da Ribery e dalle parole di Chiesa post Bologna. Ma serve un’evoluzione del sistema di gioco, perché non è chiaro se le scelte di quest’anno siano dettate dall’emergenza classifica oppure dalle caratteristiche confermate da un tecnico durante tutto l’arco della carriera. La scelta di Commisso ha diviso i tifosi viola, spiazzando chi aveva associato le parole di Rocco a un salto di qualità anche sul fronte della panchina. L’entusiasmo e la fiducia nel calcio non hanno un tempo illimitato, e la credibilità che la società sta cercando di conquistare sul piano sportivo è ancora da definire.

I NUMERI DICONO IACHINI. SOPRATTUTTO UNA DIFESA DI FERRO

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy